Anche a Carmagnola il progetto didattico CCS sugli ecocentri

203

Concluso  il progetto didattico sugli ecocentri, promosso dal Consorzio Chierese per i Servizi, che ha visto coinvolte 12 classi, tra cui una prima dell’istituto comprensivo di Carmagnola.

 

ecocentroIl Consorzio Chierese per i Servizi ha promosso, nell’anno scolastico appena concluso, un progetto di sensibilizzazione e formazione sul corretto utilizzo del Centro di Raccolta e sullo smaltimento dei rifiuti pericolosi.

Il percorso didattico era rivolto alle scuole medie del territorio di competenza, e in linea con il tema principale della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti.
Hanno aderito 12 classi, tra cui la IB del Primo Istituto comprensivo di Carmagnola, che ha visitato l’ecocentro cittadino lo scorso 29 marzo.

«Con il supporto di un educatore, attraverso l’animazione e le attività didattiche proposte, i ragazzi hanno imparato come funzionano i centri di raccolta e hanno avuto modo di conoscere la realtà dei rifiuti che vengono portati al Centro di Raccolto, dando grande importanza al “mondo” dei rifiuti pericolosi e dei Raee, i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche –spiegano dal CcsRingraziamo la Cooperativa Erica per il supporto formativo e logistico, gli Istituti comprensivi e tutte le insegnanti coinvolte, perché hanno dato un grande messaggio di sensibilizzazione ambientale ai loro allievi» .