Pronto Soccorso: la posizione del Consiglio comunale di Carmagnola

1230

Il Consiglio comunale di Carmagnola si esprime sulle vicende dell’ospedale, a partire dal Pronto Soccorso: “monitoriamo la situazione, affinché i cittadini abbiano sempre un servizio adeguato”.

Carmagnola San Lorenzo Consiglio comunale pronto soccorso
I rappresentanti del Consiglio comunale durante la cerimonia di assegnazione del Delfino di Platino all’ospedale San Lorenzo di Carmagnola per la gestione dell’emergenza Covid nella primavera 2020.

Il Consiglio comunale di Carmagnola si è espresso ufficialmente -tramite un comunicato inviato anche all’Asl e in Regione Piemonte- sulle vicende che hanno interessato l’ospedale San Lorenzo, a partire dal Pronto Soccorso.

“Nel sottolineare come i lavori di isolamento e riconversione di alcuni reparti del San Lorenzo e la prevista trasformazione dello stesso in Ospedale Covid doteranno sicuramente la struttura di maggiori servizi fruibili in futuro, ma al momento destano preoccupazione tra la popolazione per il timore di perdita temporanea di servizi, i Consiglieri esprimono apprezzamento per il mantenimento del servizio di Pronto Soccorso nelle ore diurne“, scrivono congiuntamente tutti i gruppi consiliari carmagnolesi (Lega Salvini Premier, Forza Italia, Fratelli d’Italia, PD Carmagnola Insieme e Movimento 5 Stelle) nel documento, affidato al presidente dell’Assise civica, Paolo Sobrero.

“Il Pronto Soccorso di Carmagnola resterà aperto 12 ore al giorno”

Il Consiglio comunale di Carmagnola annuncia quindi di stare costantemente monitorando “al fine di garantire un servizio sanitario territoriale adeguato ai concittadini, facendosi portavoce delle loro istanze“.

Non manca, ancora una volta, il sostegno della Politica cittadina al personale sanitario dell’ospedale, già premiato a inizio mese con l’onorificenza straordinaria del Delfino di Platino: “Avendo appreso dal sindaco che, purtroppo, la situazione epidemiologica Covid è in fase di ripresa importante anche sul nostro territorio, esprimiamo la massima vicinanza a tutti gli operatori sanitari dell’Asl TO5 e, in particolare, dell’ospedale San Lorenzo, per il loro impegno quotidiano nell’assistenza sanitaria dei cittadini“.

“Grazie per quello che avete fatto”: Carmagnola premia il San Lorenzo