Riprese a Virle Piemonte per la nuova serie Netflix “Lidia”

197

Oggi e domani, 25 e 26 novembre, Virle Piemonte ospita il set cinematografico della nuova serie Netflix “Lidia”: la Villa dei Conti Piossasco è stata scelta per alcune riprese. La pellicola racconterà la storia di Lidia Poët, prima avvocata in Italia. Previste modifiche alla viabilità locale.

Virle riprese serie Netflix
Virle ospita un set cinematografico: giovedì 25 e venerdì 26 la Villa dei Conti Piossasco (oggi sede dell’Istituto San Vincenzo de’ Paoli) sarà luogo di riprese per la nuova serie Netflix “Lidia” [immagine di repertorio]

+++LE RIPRESE CINEMATOGRAFICHE SONO STATE RINVIATE PER MOTIVI LEGATI ALLA PRODUZIONE. SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI SULLA NUOVA DATA+++

Virle Piemonte è stata scelta per alcune riprese cinematografiche: oggi e domani, giovedì 25 e venerdì 26 novembre 2021, è attivo il set che sta lavorando alla nuova serie tv Lidia“, prodotta per Netflix da Groenlandia srl.

La società ha individuato come sede delle riprese la Villa dei Conti Piossasco, che oggi ospita l’Istituto San Vincenzo de’ Paoli, casa di riposo per anziani. L’edificio si trova nel centro del paese, in via Contessa Birago di Vische: per questo motivo è necessario per la troupe disporre di stalli di sosta liberi dove posizionare i mezzi tecnici per le riprese.

Il Comune di Virle ha pertanto disposto un’ordinanza che prevede la limitazione alla circolazione: “Giovedì e venerdì tutta la piazza Vittorio Emanuele II e il tratto di via Contessa Birago di Vische compreso tra la piazza medesima e via Carlo Alberto saranno completamente interdetti al traffico veicolare per garantire l’installazione dei mezzi e delle attrezzature necessarie alle riprese -comunica l’Amministrazione- Chiediamo ai cittadini di comprendere la situazione e sopportare il disagio nelle prossime ore, sicuri della consueta collaborazione in vista di un evento che promuove il nostro territorio“.

Martina Ramundo: chi è la giovane attrice, modella e influencer di Virle Piemonte

La serie cinematografica che animerà Virle per due giorni è la nuova produzione dal titolo “Lidia”, promossa da Netflix e che vede alla regia Letizia Lamartire, già regista del film “Il divin codino” sul calciatore Roberto Baggio e la serie tv Baby, insieme a Matteo Rovere, regista del film “Il primo re” e produttore di altre pellicole tra cui “Il cattivo poeta” e “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose“.

Questa nuova serie tv si concentrerà sulla storia di Lidia Poët, una delle prime donne a laurearsi in Giurisprudenza in Italia nel 1881 e prima avvocata in Italia; nata nel 1855 a Perrero in Val Germanasca, venne ammessa nel 1883 dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Torino nell’albo degli avvocati patrocinanti; secondo alcune fonti Lidia Poët sarà interpretata dall’attrice Matilda De Angelis.

Si tratta quindi di una serie in costume ambientata a fine Ottocento in Piemonte, motivo per cui oltre a Virle le riprese hanno avuto luogo anche a Torino, Asti e nel vicino Comune di Carignano; queste, iniziate a metà settembre, dovrebbero poi concludersi a metà dicembre. Sarà composta da sei puntate di cinquanta minuti ciascuna.

Quando Halloween incontra Squid Game: i Dalgona Biscuits arrivano a Carmagnola