Raccolta differenziata della plastica: informazioni per il periodo di emergenza

3453

Chi avesse esaurito i sacchi gialli per la raccolta differenziata della plastica può usare sacchetti anche di altri colori, purché semi-trasparenti, fino al termine dell’emergenza sanitaria Coronavirus.

sacchi sacchetti gialli plastica ccs

Il Consorzio Chierese per i Servizi (CCS) ha diffuso una nota in cui fornisce chiarimenti in merito all’utilizzo dei sacchi gialli semi-trasparenti per la raccolta differenziata della plastica durante il periodo di emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.

Siccome gli eco-sportelli sono temporaneamente chiusi a causa dell’emergenza sanitaria Coronavirus Covid-19, vista l’emergenza e in via eccezionale, è ammesso l’utilizzo di sacchi semitrasparenti di qualsiasi colore, reperibili nei supermercati”.

Inizialmente il CCS aveva anche indicato che il ritiro dei sacchetti per la differenziata degli imballaggi in plastica poteva avvenire ai distributori automatici presenti nei municipi di Carmagnola, Chieri, Pino Torinese e Santena.
Ma, puntualizzano dal Comune, “il distributore dei sacchi per la raccolta della plastica sito all’interno del Palazzo Comunale non è attualmente raggiungibile per la chiusura dello stabile“.

Il Consorzio resta comunque a disposizione per ulteriori informazioni al numero 011-9414343.

Si ricordano inoltre le norme per la raccolta rifiuti in vigore durante questo periodo di emergenza sanitaria.