Santena, due murales dedicati a Cavour e al Risorgimento

69

A Santena verranno realizzati due murales sul tema del Risorgimento e della personalità di Camillo Benso di Cavour.

murales Cavour
Fotografia d’archivio di un vecchio murales dedicato a Cavour in piazza della Costituzione a Santena (foto: sito Comune di Santena)

L’Amministrazione di Santena ha approvato un contributo per la realizzazione di due murales sul tema del Risorgimento e della personalità di Camillo Benso di Cavour, che saranno realizzati dall’Associazione Radiobase 2.0.

Ancora una volta Cavour sarà protagonista del territorio di Santena con la realizzazione di due opere di street artafferma Paolo Romano, assessore alle politiche di governance, culturali e sportive del territorio- Questo progetto, realizzato in collaborazione con l’Associazione Amici della Fondazione Cavour, si concretizza in concomitanza con le altre attività, come la rielaborazione fumettistica di Cavour che l’Amministrazione ha ideato in previsione della commemorazione della morte dello statista il 6 giugno di quest’anno”. 

Santena: Cavour diventa un cartone per celebrare l’Unità d’Italia

Anche a seguito della recente inaugurazione virtuale del Memoriale Cavour, il Comune di Santena prosegue nell’idea di realizzare un “Museo Urbano Diffuso a cielo aperto“.

Siamo davvero soddisfatti della collaborazione con l’Associazione Radiobase 2.0 e dei giovani, santenesi e non, che sono parte attiva di progetti come questo –conclude Romano- Iniziative che sono per noi motivo di grande orgoglio, in quanto promuovono il patrimonio culturale di Santena grazie all’impegno e la sinergia tra diverse realtà sul territorio e il coinvolgimento delle nuove generazioni“. 

Anche il sindaco Ugo Baldi si dichiara entusiasta del progetto: “La realizzazione dei due murales è pienamente all’interno della linea scelta dall’Amministrazione per la valorizzazione storica e culturale in vista dell’imminente apertura del nuovo Memoriale e dell’anniversario della morte di Camillo Cavour. Sono particolarmente fiero, inoltre, che giovani del nostro territorio desiderino mettersi in gioco e valorizzare il patrimonio di Santena con simili iniziative”.

I primi murales mangia smog a Torino, aperto il bando per giovani artisti