Santena: Cavour diventa un cartone per celebrare l’Unità d’Italia

87

Il Comune di Santena, in occasione dell’apertura del Memoriale Cavouriano e del 160esimo anniversario dell’unità nazionale, ha dato vita ad un cartone con protagonista Camillo Benso di Cavour.

Cavour cartone
Grazie all’artista chierese Yatri, Camillo Benso di Cavour diventa un cartone

L’Amministrazione di Santena per celebrare l’apertura del Memoriale Cavouriano e il 160esimo anniversario dell’unità nazionale, ha commissionato una rielaborazione fumettistica dello statista Camillo Cavour che -sotto forma di cartone- farà da cicerone in vari contesti della città.

A disegnare le caricature è Francesco Colangelo artista del chierese, in arte Yatri, a cui è stata commissionata la realizzazione: “Lo abbiamo conosciuto durante un evento alla Fondazione Cavour, dove realizzava caricature alle coppie in visita -spiega Paolo Romano, assessore alla cultura e agli eventi- Abbiamo visto i suoi lavori e abbiamo pensato che il suo stile potesse essere adatto al progetto che avevamo in mente. L’idea, che abbiamo elaborato insieme all’ufficio comunicazione del Comune e all’associazione Amici della Fondazione Cavour, è far si che Cavour diventi il filo conduttore di tutte le iniziative comunali, guidando i visitatori nella storia del Risorgimento e di Santena”. 

Santena, tutto pronto per l’inaugurazione del Museo Cavour

Senza dissacrarne la figura istituzionale Camillo Cavour verrà raffigurato in diverse vesti e professioni: “Ci sarà un Cavour che naviga sul canale Cavour, uno raffigurato con la zappa e un altro insieme alla Contessa di Castiglione, uno che stringe un mazzo di asparagi e persino raffigurato come un prete -anticipa Romano- La figura storica di Cavour si presta a tante declinazioni: è stato un personaggio innovativo che è intervenuto in modo importante nel progresso del nostro Paese, in molteplici ambiti. Ci piacerebbe che fosse lui a raccontare la sua stessa storia attraverso una sorta di museo en plein air per le vie di Santena”. 

Un lavoro di sinergie che unisce diversi attori: “Il progetto, ovviamente, vuole enfatizzare la presenza del memoriale nel nostro Comune -precisa l’assessore Romano- Con gli Amici della Fondazione Cavour verranno elaborati dei testi di approfondimento, affinché il percorso sul territorio prosegua anche virtualmente. Grazie ad alcuni QR code applicati nei punti di interesse si potranno approfondire le tematiche direttamente online; l’elemento digitale è fondamentale per permettere di integrare continuamente le informazioni, inserendo contenuti multimediali sempre aggiornati”. 

Santena celebra l’anniversario della morte di Camillo Cavour

I primi Cavour itineranti saranno inaugurati il 6 giugno in occasione dell’anniversario della morte di Cavour che quest’anno, come l’Unità di Italia, celebra i 160 anni: “Una data importante, nella quale ci auguriamo verrà aperto al pubblico anche il Memoriale dedicato a Cavour che diventerà per il territorio chierese-carmagnolese fulcro culturale e turisticocommenta il sindaco Ugo BaldiL’obiettivo è quindi che la stessa Santena rispecchi e faccia da eco a questo Memoriale che può, anzi deve rappresentare agli occhi dell’intera Nazione, l’emblema del Risorgimento e dei suoi valori. Un luogo in cui, ogni giorno, possano rinascere e diffondersi i principi ed i concetti di Patria che furono alla base dell’intuizione unitaria del Conte Camillo Benso di Cavour. E’ dunque fondamentale che non solo il Memoriale omaggi il grande statista, ma tutto il Comune ne racconti la biografia“.