Santena: al via i cantieri per le nuove piste ciclabili

371

Sono in partenza a Santena i lavori per realizzare nuove piste ciclabili, all’interno di un progetto di percorsi sicuri per chi va in bicicletta, da Chieri al Po.

santena piste ciclabili
Avviati i lavori per le nuove piste ciclabili nel Comune di Santena

Sono stati allestiti i cantieri per la realizzazione di nuove piste ciclabili a Santena, che rientrano nel progetto voluto dall’Amministrazione comunale “Percorsi ciclabili sicuri da Chieri al Po” in partnership con i Comuni di Cambiano, Moncalieri, Poirino e Trofarello.

In questo modo verranno ‘cuciti’ i tratti delle piste ciclabili già esistenti, che favoriranno l’accesso alle stazioni ferroviarie, ai centri di servizi principali, in particolare quelli di interesse scolastico e sportivo e dei principali poli produttivi -spiegano dal Comune di Santena- Il progetto ha tenuto conto anche degli itinerari di interesse turistico della Collina torinese e del Monferrato“.

L’Amministrazione santenese, inoltre, ha ritenuto opportuno realizzare anche una tratta comunale di completamento e supporto.

Bonus mobilità 2020: dal 4 novembre al via l’incentivo per la mobilità sostenibile

Dettagliano dal Comune: “I percorsi ciclabili si svilupperanno sulla viabilità esistente ed interesseranno principalmente le direttrici con percorso est-ovest, a partire da via Torino, poste a nord del parco Cavour. Saranno interessate via Minocchio e il naturale proseguimento su via San Salvà e terminando all’incrocio con via Modigliani“.

La pista ciclabile coinvolgerà quindi via Milano, via Brignole, la successiva via Scamuzzi fino ad arrivare a via Tetti Agostino, nel tratto posto tra via Delleani e il plesso scolastico, con connessione al percorso ciclo-pedonale esistente nell’area golenale che costeggia il parco Cavour e alla futura rete ciclabile intercomunale.

Nella zona ovest della città, invece, sarà interessata via Sestriere che collega via Torino alla scuola Vignasso e al tratto della futura rete ciclabile Chieri-Po.

Giornata Mondiale della Bicicletta 2020, due ruote per ripartire

Questi percorsi saranno collegati da tracciati posti su direttrici nord-sud che interesseranno via Delleani, via Torino sul marciapiede est già esistente che sarà ad uso promiscuo pedonale e ciclabile che collegherà via Minocchio, via Sestriere e via Milano“.

Lo scopo è risparmiare l’occupazione di aree private e di superfici agricole per ridurre l’impatto sul territorio, il consumo di suolo e evitare procedure di esproprio.
Si tratta di opere pubbliche e strategiche per la città -sottolinea il vicesindaco Roberto GhioSantena prende così una forma sempre più moderna rispettando le esigenze ambientali“.

Gli fa eco Giovanni Le Donne, consigliere comunale di maggioranza a cui sono stati affidati gli incarichi in materia di sistemi di sviluppo della viabilità: “La partenza di questo progetto è un momento importante, che incentiva l’utilizzo della bicicletta per gli spostamenti e che va a valorizzare ulteriormente anche l’area golenale, dove già di fatto esiste già un percorso che permette agli studenti di raggiungere la scuola media“.

Le scuole di Santena sono plastic free