Santena partecipa alla “Festa dell’Albero” di Legambiente

127

L’associazione Legambiente e i Circoli territoriali hanno gestito l’organizzazione di diversi eventi in Piemonte e Valle d’Aosta, in occasione della “Festa dell’Albero”: messe a dimora nuove piante a Santena.

I soci Legambiente di Santena, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, hanno celebrato la “Festa dell’Albero” nel cortile della scuola Borsellino con scolaresche e maestre

In occasione della recente Giornata Internazionale delle foreste e quella in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, l’Associazione Legambiente e i suoi Circoli hanno organizzato la “Festa dell’Albero”, edizione primavera, tenutasi nella scorsa settimana con diversi eventi: sono state messe a dimora alcune piante nel territorio di Santena, grazie al circolo FARE Insieme di Moncalieri.

In tutto il Piemonte e la Valle d’Aosta si sono svolti otto eventi dedicati alla piantumazione di nuovi alberi, a cui hanno partecipato i volontari e le volontarie dell’associazione insieme ad altre associazioni invitate, amministrazioni, scuole e istituzioni

Attraverso queste iniziative, Legambiente ha rinnovato anche nel 2024 l’appuntamento primaverile con la storica campagna “Festa dell’Albero” –sostenuta dal partner principale AzzeroCO2– per sottolineare l’importanza che gli alberi hanno per il nostro ambiente, in quanto preziosi alleati contro la crisi climatica ed essenziali per proteggere la vita sul nostro pianeta.

Facilitazione digitale: al via gli sportelli a Carmagnola, Chieri e Santena

Inoltre, gli eventi rappresentano un modo di contribuire al raggiungimento degli obiettivi del progetto europeo Life Terra, cofinanziato dal Programma LIFE dell’Unione Europea e di cui Legambiente è l’unica referente italiana. L’obiettivo principale di Life Terra è quello di mettere a dimora milioni di alberi in tutta Europa, promuovendo sempre più un movimento che coinvolga non solo i singoli cittadini, ma anche scuole, associazioni, istituzioni e imprese nella sensibilizzazione alla lotta alla crisi climatica.

Alcuni degli eventi e la messa a dimora di nuovi alberi sono stati realizzati grazie
alla raccolta fondi “Music for the Planet”, realizzata in collaborazione con l’artista friulana Elisa Toffoli, che nelle scorse festività natalizie ha organizzato un tv show proprio a sostegno di Legambiente e del progetto Life Terra. Grazie a Music for the Planet sarà possibile effettuare la piantagione di mille alberi: le operazioni sono iniziate proprio durante la Festa dell’Albero di Legambiente e proseguiranno in diversi eventi in programma nei prossimi mesi.

Federica Sisti, responsabile campagne di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta ha dichiarato: “Negli ultimi anni, anche grazie al progetto europeo Life Terra, stiamo avviando importanti collaborazioni e sinergie con istituzioni e imprese virtuose, che ci fanno ben sperare che la lotta ai cambiamenti climatici sia davvero possibile. Mettere a dimora nuovi alberi, soprattutto nelle aree più critiche come le città, rappresenta l’azione più concreta e alla portata di tutti, che ci permette di coinvolgere l’intera comunità nel protagonismo attivo a tutela del nostro Pianeta”.

Santena dà il via alla riprogettazione di Piazza Martiri della Libertà