Storica vittoria per l’Elledì, che conquista l’accesso alla Coppa Italia di futsal

220

L’Elledì è ufficialmente in Coppa Italia di calcio a cinque: decisivi a Lecco la tripletta di Tato e i sigilli di Cerbone e Costamanha, che valgono il piazzamento tra le prime quattro della classifica di Serie A2 al termine del girone di andata.

Elledì Coppa Italia
L’esultanza dei giocatori dell’Elledì: per i carma-fossanesi è arrivata la storica qualificazione in Coppa Italia nazionale di futsal (foto di Alberto Gandolfo)

L’Elledì è ufficialmente in Coppa Italia di calcio a cinque, grazie al piazzamento tra le prime quattro della classifica di Serie A2 nazionale di futsal al termine del girone di andata.

Decisiva è stata la vittoria del weekend a Lecco, dove i carma-fossanesi sono scesi in campo con Zardoya tra i pali, Sandri, Costamanha, Tato e Solavagione, vista anche l’assenza di Gerlotto per infortunio.

Futsal, Serie A2: il calendario dell’Elledì per la stagione 2021-2022

I gialloblù cominciano occupando con continuità la metà campo avversaria e dopo 95″ Tato festeggia con i compagni il primo vantaggio di giornata (0-1), chirurgico nello sfruttare la rimessa di Costamanha.

Il Lecco non sta a guardare e dopo il doppio preciso intervento di Zardoya su capitan Hartingh, impatta con Garcia Rubio (1-1). Ma la formazione gialloblu non smette di attaccare e continua la sua manovra offensiva, grazie anche ad alcuni cambi tattici.

Capitan Oanea fa tremare la porta con una sassata da fuori. Quindi Cerbone, da due passi, realizza il secondo gol con la maglia dell’Elledí (entrambi in trasferta) e Costamanha dalla distanza allunga. I primi venti minuti si chiudono con un botta e risposta che porta le compagini negli spogliatoi sul punteggio di 2-4. Al poker di Tato, risponde Picallo.

Elledì, tre goal e tre punti: è festa al palasport di Caramagna

L’intervallo lungo fa bene ai padroni di casa, che impiegano qualche secondo a riportarsi a una sola lunghezza dall’Elledì. I lecchesi cercano di completare la rimonta, colpiscono anche un legno, ma non sono cinici e il tabellone luminoso continua a indicare il 4-3 esterno.

Il finale è palpitante, con il Lecco che vuole agguantare il pareggio e gioca la carta del portiere di movimento. Rengifo è attento in difesa a servire Tato che celebra, a porta sguarnita, il suo tris (5-3). A poco più di un giro d’orologio dall’ultima sirena, però, la squadra di casa ritorna ancora a una lunghezza di distacco con Picallo.

Il protagonista delle ultime battute è il numero 1 dell’Elledí che mette fuori la conclusione ravvicinata di Sanchez. Non c’è più tempo e l’Elledí chiude il girone di andata tra le prime quattro del girone, conquistando lo storico traguardo di qualificazione alla Coppa Italia.

Travolgente Elledì: 6-1 al Monastir nell’ultima gara dell’anno