Tosco (PD): “il nuovo ospedale a Cambiano penalizza il Carmagnolese”

590

Il consigliere Federico Tosco (PD) interviene sulla scelta della Giunta Cirio di indicare Cambiano come sede per il nuovo ospedale unico dell’Asl TO5: “penalizzati i Carmagnolesi, che avranno la struttura in un luogo poco accessibile“.

pd ospedale cambiano
Il consigliere Federico Tosco, già segretario cittadino del PD, davanti al San Lorenzo: a suo giudizio, la scelta di Cambiano come sito del nuovo ospedale unico dell’Asl TO5 “danneggia i Carmagnolesi”

La scelta della Giunta Cirio di indicare l’ex Autoparco Veicoli di Cambiano come sede del futuro ospedale unico dell’Asl TO5 non piace a Federico Tosco, consigliere comunale ed ex segretario cittadino del PD di Carmagnola.

La decisione penalizza enormemente tutto il Carmagnolese, allontanando di fatto il nuovo ospedale, il quale sarà costruito in un luogo meno accessibile per i cittadini carmagnolesi -dichiara- Inoltre, sconfessa la volontà politica del suo consigliere regionale di maggioranza di rifermento per questo territorio, Davide Nicco, che proponeva la sua città, Villastellone, come area più idonea per questo intervento. Questa è un’evidente sconfitta in termini politici anche per la nostra Amministrazione comunale, che ha preferito seguire Nicco in questa crociata, con poca lungimiranza“.

La Giunta Cirio propone ufficialmente Cambiano per costruire il nuovo ospedale dell’Asl TO5

Per Tosco l’unico elemento positivo è che sia stata presa una decisione in merito a dove costruire il nuovo nosocomio: “La Giunta regionale ha finalmente avuto il coraggio di esprimere ciò che aveva già deciso da tempo -prosegue- Dico ‘finalmente’ con la coerenza che ha sempre contraddistinto la posizione del Partito Democratico carmagnolese sull’argomento, ovvero: lasciamo decidere i tecnici sul dove e come farlo, ma facciamolo al più presto!“.

Per il consigliere Dem, la scelta di rinnegare l’area di Vadò a favore di Cambiano “si è voluta ridiscutere per motivi puramente politici, dato che proprio la valutazione di elementi tecnici aveva portato l’allora Giunta Chiamparino a scegliere il terreno tra Moncalieri e Trofarello.

Conclude Tosco: “Ora auspichiamo che si proceda al più presto con tutte le fasi che consentiranno la realizzazione del nuovo ospedale, quanto mai necessario“.

Elly Schlein vince l’assemblea del Circolo PD di Carmagnola