Casa Mirò: nasce una nuova Comunità per minori a Carmagnola

180

L’Asl TO5 ha autorizzato l’Associazione Solidarietà Giovanile OdV a creare una nuova Comunità per minori a Carmagnola, che sarà denominata Casa Mirò.

comunità minori carmagnola
La nuova struttura potrà ospitare fino a 10 minori [immagine di repertorio tratta dal sito di TerraMia Onlus]
Si chiamerà “Casa Mirò” la nuova Comunità per minori che sorgerà a Carmagnola, in via Pochettino 44/a (a fianco della Comunità-alloggio Casa Pochettino): sarà anch’essa gestita dall’Associazione Solidarietà Giovanile OdV di Torino, che fa riferimento a don Domenico Cravero.

Il commissario dell’Asl TO5 Bruno Osella, effettuate tutte le verifiche necessarie sia dal punto di vista organizzativo e gestionale che da quello igienico-sanitario, ha infatti concesso la propria autorizzazione affinché la struttura possa diventare operativa.

Nuovo asilo nido in zona Lame a Carmagnola, arrivano 1,4 milioni dal PNRR

Si tratterà, nello specifico, di una Comunità Educativa Residenziale che potrà contare di 10 posti letto più due posti diurni, per minori di ambo i sessi compresi tra gli 11 e i 17 anni.

Casa Mirò sfrutterà una porzione di ex cascina ristrutturata, su due piani, oltre a un cortile interno e ad un’area porticata in legno. Nel fabbricato ci sono inoltre cucine comuni, servizi igienici e locali di servizio e ad uso ufficio.

La Fondazione Faro ha inaugurato a Torino “Casa Faro”