Virle, tre importanti opere pubbliche per l’anno corrente

86

L’Amministrazione di Virle Piemonte ha aggiornato il Documento Unico di Programmazione per il triennio 2022-2024, confermando tre importanti opere pubbliche per quest’anno.

virle piemonte opere pubbliche dup
Il Comune di Virle Piemonte ha aggiornato il D.U.P. (Documento Unico di Programmazione) 2022-2024, con alcune importanti opere pubbliche (foto @ Pro Loco Virle Piemonte)

Il Comune di Virle Piemonte ha aggiornato il Documento Unico di Programmazione (D.U.P.) per il triennio 2022-2024, introducendo e confermando alcune importanti opere pubbliche.

Il Documento Unico di Programmazione è lo strumento che permette agli enti locali di organizzare le proprie azioni e la gestione delle proprie risorse; in particolare contiene anche al suo interno il programma triennale e l’elenco annuale dei lavori pubblici che l’Amministrazione ha intenzione di svolgere e portare a termine.

Durante una seduta della Giunta comunale virlese di quest’anno, essa aveva valutato di fissare per l’anno corrente (2022) la prevista realizzazione di alcune opere pubbliche che già erano state inserite nel D.U.P. del triennio 2021-2023. Gli interventi più importanti sono tre: il primo prevede la messa in sicurezza, il miglioramento della regimazione delle acque e la riqualificazione di piazza Vittorio Emanuele II, il cui costo previsto era stato stimato intorno alla cifra di 255.790 euro. Il secondo progetto, invece, è un intervento per la realizzazione di un nuovo marciapiede in via Vigone, con la contestuale messa in sicurezza e il ripristino dell’officiosità idraulica della rete di scolo delle acque della stessa via e della zona sant’Antonio: ciò prevede un costo di 380 mila euro. L’ultima opera pubblica per il 2022 è la realizzazione di un nuovo blocco di loculi all’interno del cimitero comunale; l’importo di spesa arriva a 140 mila euro.

Virle, ottenuti oltre 250 mila euro per progettare il nuovo centro civico

Per quanto riguarda il primo progetto, ovvero la riqualificazione di piazza Vittorio Emanuele II, una deliberazione del Consiglio comunale aveva stabilito una variazione alla spesa prevista per l’opera; il nuovo importo è infatti di 445 mila euro. Invece, per gli anni 2023 e 2024 non sono previste opere pubbliche da realizzare.

All’interno del D.U.P. sono stati inseriti anche progetti da portare a compimento che però sono stati già intrapresi nella consigliatura 2015-2020: la comunicazione via social e l’efficientamento dei servizi per i cittadini; il ponte di via Cercenasco abbinato ad una migliore viabilità verso il cimitero; la riqualificazione della suddetta piazza; la costante collaborazione con le Associazioni del territorio e il mantenimento dei servizi del paese.

Virle: un nuovo polo scolastico e centro civico, con i fondi del PNRR