A Santena la festa dei Santi Martiri Cosma e Damiano

207

Dal 19 al 26 settembre 2022 è in programma a Santena la festa dei Santi Martiri Cosma e Damiano.

Santena Santi Cosma Damiano
È prevista la processione delle statue dei santi per le vie cittadine

Il Comune di Santena informa che dal 19 al 26 settembre si svolgeranno le celebrazioni della festa dei Santi Martiri Cosma e Damiano.

Questo il programma completo degli eventi.

Da lunedì 19 a venerdì 23 settembre si terrà nella cappella dell’oratorio San Luigi la novena in onore dei santi, celebrata dal parroco don Beppe Zorzan e dal vice parroco don Filippo Romagnoli.

Giovedì 22 settembre, alle 21:30, la biblioteca di Santena ospiterà la presentazione dei romanzi dello scrittore Santo Gioffrè.

Annunciato il gemellaggio tra Santena e Riace

Venerdì 23 settembre, alle ore 19, ci sarà l’apertura del padiglione enogastronomico con la “Sagra della pasta casereccia e capretto”, con antipasti, salumi, formaggi e vino tipici calabresi. A seguire è previsto il concerto degli “Off New Trolls” (ore 20:30) e “La Ballata”, con musiche e balli popolari mediterranei (ore 22:30).

Sabato 24 settembre la giornata inizierà alle 13 con un pranzo inaugurale, alle 18 ci sarà la celebrazione della Santa Messa nella chiesa parrocchiale e alle 19 l’apertura del padiglione enogastronomico con cucina tipica calabrese.

In serata è previsto lo spettacolo dei “Divina”, con coreografie e musiche da “Febbre del sabato sera” (ore 20), la processione e fiaccolata con le statue dei Santi Martiri Cosma e Damiano, con partenza dall’Oratorio San Luigi e arrivo in Chiesa Parrocchiale, con la partecipazione della banda musicale “Canonico Serra” di Santena (ore 20:30), lo spettacolo pirotecnico aereo-tradizionale, proposto dalla ditta Pyrodreams Srl (ore 22), e musica tradizionale calabrese con i “Parafonè: Made in Sud” (ore 22:30).

Santena, il ponte Musso gode di ottima salute

Domenica 25 settembre sarà la giornata più ricca di eventi: si parte alle ore 12 con l’apertura del padiglione enogastronomico; successivamente, alle ore 14:30, verrà accolto don Battista Masini, parroco della chiesa di Santa Maria Assunta di Grotteria (RC).

Alle ore 15 la confraternita del Crocefisso di Genova Voltri, i gonfaloni delle associazioni santenesi e le autorità faranno un omaggio e una preghiera ai Caduti per la Patria in piazza Martiri della Libertà. Ritrovo nel piazzale di via Alcide de Gasperi.

Nel pomeriggio, alle ore 16, è in programma la santa messa solenne nella chiesa parrocchiale Santi Pietro e Paolo, concelebrata da don Beppe Zorzan. A seguire è prevista la processione con le statue dei Santi per le vie cittadine, con la partecipazione della Confraternita del Crocefisso di Genova Voltri, dei gonfaloni e dei complessi bandistici “Canonico A. Serra” di Santena, Filarmonica Poirinese e Filarmonica Vinovese “G. Verdi”. La processione si concluderà in piazzale via Alcide de Gasperi, con il saluto del sindaco Roberto Ghio e delle autorità civili e religiose presenti.

In arrivo a Santena un parco giochi inclusivo

Alle ore 18:30 verrà consegnato al dottor Santo Gioffrè, medico e scrittore, il premio “Un calabrese speciale”, mentre, in serata, si terrà lo spettacolo piro-musicale (ore 21), l’estrazione dei premi della lotteria (ore 21:30) e il gran concerto di Mimmo Cavallaro, interprete della tradizione musicale calabrese.

La manifestazione si concluderà lunedì 26 settembre con la processione di ritorno delle statue dei Santi dal piazzale di via Alcide de Gasperi alla cappella dell’Oratorio San Luigi (ore 20) e con la santa messa nella cappella dell’oratorio (ore 20:30).

Si ricorda che tutte le esibizioni musicali saranno a ingresso libero. Coloro che desiderano avere maggiori informazioni possono consultare il sito del Comune di Santena.

Villastellone, padre Giuseppe Alloatti in fama di santità