A Sommariva seduta straordinaria del Consiglio richiesta dalla minoranza

405

Nei giorni scorsi si è tenuta nella Sala Giunta del Municipio di Sommariva del Bosco una seduta straordinario del Consiglio comunale, su richiesta del gruppo di minoranza SdB+. 

Il municipio di Sommariva del Bosco ha ospitato una seduta straordinaria del Consiglio comunale

Il gruppo di minoranza di Sommariva del Bosco SdB+ ha richiesto la convocazione di un Consiglio comunale straordinario, che si è svolto nei giorni scorsi. La riunione si è aperta con la discussione sui servizi dedicati alla prima infanzia, nella fascia 0/3 anni (asilo nido).

SdB+ ha proposto di aderire al bando PNRR (in scadenza in primavera), che offre un miglioramento dei servizi di istruzione, per realizzare un nuovo asilo nido. Lo scopo dell’iniziativa è anche quello di aiutare le famiglie a conciliare l’attività lavorativa con quella genitoriale e favorire un aumento delle natalità. 

A Sommariva del Bosco parte uno sportello di consulenza logopedica

In risposta il Sindaco Marco Pedussia ha ricordato ai presenti che, il 30 dicembre 2022, il Comune ha aderito al Decreto Interministeriale del 19/7/ 2022, che ripartisce risorse rivolte ad incrementare il numero di posti nei servizi educativi per l’infanzia. Come previsto dal decreto, il Comune si è affidato alla ditta privata che opera da diversi anni in paese, per la gestione del servizio. 

Riguardo gli spazi che potrebbero ospitare il nuovo asilo nido, la minoranza ha proposto l’edificio delle ex scuole elementari (in Viale delle scuole) dove sono disponibili il piano terra, il parcheggio e un ampio cortile, la maggioranza le tre stanze disponibili dell’ex casa del Fascio, in via Cavour. Le due opzioni sono state fatte convergere in un’unica proposta in modo tale da votare l’indirizzo più adatto, senza preclusione delle parti. 

Corso base di fotografia a Sommariva del Bosco

Il consiglio comunale ha accolto la proposta dell’opposizione e si impegna ad organizzare tutti gli atti progettuali e finanziari per partecipare al bando PNRR, in scadenza nei prossimi mesi, per la realizzazione dell’asilo nido. 

Il consiglio comunale è poi proseguito con la discussione di due interpellanze presentate sempre dalla minoranza SdB+. 

A Sommariva del Bosco parte la rassegna teatrale 2023

La prima interpellanza riguarda il percorso “Paese di Fiaba”, realizzato nel 2012, ma da tre anni reso inutilizzabile da azioni di vandalismo. Si tratta di un percorso molto apprezzato da scolaresche e visitatori e che quindi caratterizza il paese. Il gruppo SdB+ sostiene che la mancanza di attenzioni per il “Paese di Fiaba” rispecchi una scarsa cura dell’Amministrazione verso il patrimonio della comunità. 

Il sindaco ha risposto che intende valorizzare il percorso “Paese di Fiaba” integrandolo nel progetto dei Sentieri del Roero, a cui Sommariva ha aderito già nel 2022.

A Sommariva e Ceresole 3 serate dedicate al “difficile mestiere di genitori”

La seconda interpellanza riguarda il degrado della pavimentazione della piazza del Santuario della B.V. di Sommariva del Bosco. La maggioranza ha ribattuto che nei programmi primaverili di manutenzione delle pavimentazioni, è prevista anche la sistemazione del selciato della piazza del Santuario. 

Il gruppo SdB+ ha continuato interrogando il sindaco riguardo la disorganizzazione dimostrata durante la nevicata di metà dicembre che ha causato disagi ed un aumento dei costi sostenuti che risultano essere di circa 22.000 euro, tra cui circa 3.000 euro per ripulire il concentrico per l’iniziativa natalizia di domenica 18 Dicembre. Il sindaco ha soddisfatto la minoranza fornendo una spiegazione dettagliata riguardo le manovre di sgombero e pulizia delle strade innevate. 

Infine, l’opposizione ha proposto la riqualificazione della Piazza Seyssel e della Piazza Caduti per l’Italia, dove sono presenti le due chiese di Sant’Orsola e San Bernardino, in modo tale da creare uno spazio di aggregazione e socialità giovanile, dove sia possibile inoltre trasferire la biblioteca comunale. 

Esce “Folle”, il nuovo singolo del cantante sommarivese Frio