Accordo tra Carmagnola e la Città metropolitana per il progetto “Corona Verde”

141

Il Comune di Carmagnola ha approvato una convenzione con la Città metropolitana di Torino per il progetto “Corona Verde” riferito all’area del Parco del Po.

Corona Verde Carmagnola
Il progetto provinciale “Corona Verde” prevede a Carmagnola un intervento da mezzo milione di euro per la riforestazione del Bosco del Gerbasso [immagine di repertorio © Il Carmagnolese]
La Giunta guidata da Ivana Gaveglio ha approvato una convenzione tra il Comune di Carmagnola e la Città metropolitana di Torino per il progetto “Corona Verde” riferito all’area del Parco del Po.

Nel concreto, il documento è finalizzato allo sviluppo del progetto di riforestazione del Bosco del Gerbasso e consentirà all’Ente provinciale di intervenire sui terreni comunali per la realizzazione di ricostruzione di habitat naturali all’interno dell’area protetta.

Nuovi alberi nel Parco del Bosco del Gerbasso di Carmagnola

In particolare, la Città Metropolitana si impegna a utilizzare per il progetto la somma di 499.538,41 euro messa a disposizione dal Ministero dell’Ambiente: la cifra copre tutte le spese, dalla progettazione all’esecuzione dei lavori, fino alla manutenzione nel corso dei primi sette anni.

Il Comune di Carmagnola, da parte sua, si impegna a mettere a disposizione i propri terreni e a “mantenere l’impianto arboreo per gli anni successivi al settimo, data dalla quale cessano gli interventi finanziati dal bando ministeriale, rispettando le norme  contenute nello stesso“.

L’accordo prevede anche la realizzazione di adeguata comunicazione per far sapere alla popolazione del progetto “Corona Verde” e il coinvolgimento delle scuole e delle associazioni ambientali, tramite specifiche iniziative.

Carmagnola: inaugurate le nuove aree verdi in via De Gasperi