Al via la stagione teatrale 2024 al Cantoregi di Carignano con lo spettacolo “Tradimenti”

166

Venerdì 16 febbraio prenderà il via la stagione 2024 al teatro Cantoregi di Carignano con lo spettacolo “Tradimenti”.

teatro cantoregi 2024
L’immagine, illustrata da Riccardo Guasco, della stagione 2023-2024 della Fondazione Piemonte dal Vivo, l’ente regionale che cura la programmazione del teatro Cantoregi di Carignano

In scena, venerdì 16 febbraio alle ore 21, “Tradimenti”, lo spettacolo di apertura della stagione 2024 al teatro Pietro Maria Cantoregi di Carignano. “Tradimenti” è la messa in scena dell’omonima opera di Harold Pinter, con la regia di Michele Sinisi, interpretato da Stefano Braschi, Stefania Medri e Michele Sinisi.

La vicenda, apparentemente semplice, narra la storia di un tradimento, ma la particolarità è che la relazione extraconiugale viene percorsa a ritroso, a partire dall’epilogo, per poi riavvolgere il nastro fino ai suoi esordi: il racconto, infatti, inizia due anni dopo la fine del rapporto e termina prima che esso abbia inizio. Oltre ai due amanti, però, c’è anche il marito di lei, che è anche il migliore amico di lui. La storia di questo triangolo, all’apparenza lineare e semplice, lascia emergere a poco a poco la complessità d’animo dei personaggi, accomunati da un segreto che agisce come un pesante fardello.

Il Comune di Carignano attiva il SEND, il Servizio di Notifiche Digitali

L’adattamento teatrale appare asciutto, sanguigno e, a tratti, violento; le parole non dette, le azioni nascoste e i pensieri taciuti riempiono le vite dei tre protagonisti, minando le loro relazioni.

Qui, tutte le informazioni sulla stagione teatrale 2024 del teatro Cantoregi. Per maggiori informazioni e dettagli è possibile consultare il sito del Comune di Carignano.

Nuovo libro per lo scrittore carignanese Gianluigi Demagistri