Bando per l’assegnazione di case popolari a Racconigi

1548

Fino al 30 dicembre a Racconigi è possibile aderire al bando “case popolari” per l’assegnazione di alloggi di edilizia sociale.

bando case popolari a Racconigi
Bando per l’assegnazione di case popolari a Racconigi

Fino al 30 dicembre 2019 è possibile presentare al Comune di Racconigi la domanda per la partecipazione al bando “case popolari” per l’assegnazione di alloggi di edilizia sociale.

Le domande di partecipazione al bando (in bollo da 16 euro) devono essere compilate sugli appositi moduli in distribuzione all’Ufficio Assistenza del municipio o scaricabili sul sito del Comune, firmate e corredate della necessaria documentazione, non oltre il 30 dicembre.

E’ consentito l’inoltro delle domande con le seguenti modalità: consegna a mano da parte del richiedente, munito di documento di riconoscimento; a mezzo di servizio postale (in busta chiusa) con raccomandata con ricevuta di ritorno, indirizzata al sindaco del Comune di Racconigi, piazza Carlo Alberto 1, 12035 Racconigi, allegando copia di documento di riconoscimento in corso di validità (per la presentazione farà fede la data del timbro postale); tramite Pec del richiedente o di intermediario abilitato utilizzando la casella di posta elettronica certificata del Comune di Racconigi: comune.racconigi@cert.ruparpiemonte.it, allegando copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

I requisiti per la partecipazione al bando “case popolari” comprendono la cittadinanza italiana e la residenza anagrafica nei comuni di Racconigi, Bagnolo Piemonte, Caramagna, Cardè, Casalgrasso, Cavallermaggiore, Saluzzo, Faule, Fossano e altri Comuni consultabili sul sito internet comunale.

Inoltre i richiedenti non devono essere titolari di proprietà in qualsiasi Comune del territorio nazionale, non avere avuto una precedente assegnazione di alloggi di edilizia sociale ed essere in possesso della dichiarazione Isee non superiore a 21.307,86 euro.