Su Canale 5 uno “speciale” dedicato al Villaggio Ninfa

290

Le telecamere di Canale 5 si sono recate a Carmagnola per intervistare i componenti dell’Associazione Angeli di Ninfa in merito al villaggio per ragazzi autistici.

Villaggio Ninfa Canale 5
Le telecamere di Canale 5 si sono recate a Carmagnola per intervistare i componenti dell’Associazione Angeli di Ninfa, a partire dalla presidente Antonella Cavallini, in merito al progetto “Villaggio Ninfa” per ragazzi autistici.

Le riprese si sono svolte nei pressi del fabbricato presente subito fuori città che, in estate, era stato formalmente donato all’Associazione dal conte Luda di Cortemiglia.
Qui Angeli di Ninfa realizzerà i lavori necessari a trasformare l’edificio in una struttura accogliente e all’avanguardia.

Abbiamo voluto ringraziare l’Indignato Speciale per la vicinanza alla tematica dell’autismo e anche perché, grazie a loro, la burocrazia si è alleggerita -commenta la presidente Cavallini Un grazie immenso al Comune di Carmagnola per l’appoggio e, in particolare, al sindaco Ivana Gaveglio, presente e intervistata dal giornalista di Canale 5, Beppe Gandolfo, insieme al segretario generale dell’Associazione Angeli di Ninfa, Paolo Sobrero, responsabile  della costruzione del Villaggio“.