Alla scoperta di Casa Frisco, da dieci anni nel cuore della Carmagnola multietnica

173

Video-intervista ad Angela Inglese, presidente di Karmadonne, alla scoperta di Casa Frisco, struttura che da un decennio anima Zona Lame, uno dei quartieri di Carmagnola maggiormente caratterizzati dall’immigrazione, passata e recente.

Cristina De Stefano, inviata de “Il Carmagnolese”, è andata alla scoperta di Casa Frisco, la casa del quartiere che sorge in via Savonarola, alle spalle dell’ex chiesetta di legno di San Francesco, e che da un decennio lavora sul territorio di Carmagnola per l’integrazione e a favore di una società aperta.

Angela Inglese, presidente dell’Associazione interculturale Karmadonne Aps, descrive la struttura, quello che ha da offrire alla Comunità e ne ripercorre la storia. Qui la video-intervista sul canale YouTube ufficiale de “Il Carmagnolese”.

Chiesetta di San Francesco: ok all’acquisto da parte del Comune di Carmagnola

«Casa Frisco sorge in Zona Lame, un quartiere che da decenni è caratterizzato dall’immigrazione -spiega Inglese- Qui la mia generazione, e quelle successive, sono cresciute e si sono formate, anche nell’impegno sociale e politico».

Tante le attività offerte, realizzate dalle volontarie di Karmadonne, tra cui numerosi corsi (innanzitutto di lingua italiana per gli stranieri, ma anche culturali), la mensa popolare e sociale che recupera il cibo invenduto, l’aiuto-compiti, la sartoria, gli sportelli con professioniste per ascolto e orientamento e i laboratori di lettura.

Festa alla mensa popolare di Casa Frisco a Carmagnola