Castagnole: la Farmacia ripropone il progetto “Cammina che ti passa”

77

Il progetto a scopo benefico “Cammina che ti passa”, promosso dalla Farmacia degli Angeli di Castagnole Piemonte, è stato un successo: verrà riproposto già domani, sabato 18 giugno.

castagnole piemonte farmacia degli angeli silvia boggiatto dottoressa camminata croce rossa italiana
Il progetto benefico “Cammina che ti passa”, inaugurato lo scorso sabato dalla Farmacia degli Angeli di Castagnole Piemonte, è stato un successo: verrà riproposto sabato 18 giugno (foto: Youtube @ Farmacia degli Angeli)

Sabato scorso è stato inaugurato il progetto “Cammina che ti passa”, ideato dalla dottoressa Silvia Boggiatto, titolare della Farmacia degli Angeli di Castagnole Piemonte; l’iniziativa, con scopo benefico, è stata un successo e verrà riproposta.

La camminata a scopo benefico ha visto una grande partecipazione -comunica la dottoressa Silvia Boggiatto nel raccontare l’iniziativa da lei ideata- Vogliamo ripeterla già sabato prossimo e cercheremo di renderla un’abitudine, da ripetere con costanza“. Il prossimo appuntamento, quindi, è già per domani, sabato 18 giugno: il ritrovo è come sempre alle 8:30 di fronte alla farmacia castagnolese.

Castagnole, sabato torna l’evento “Mangè an n’autra cort”

“Cammina che ti passa” è un’iniziativa che ha lo scopo di eseguire esercizi e attività fisica, utili per la salute, coniugati con scopi benefici: tutto il ricavato verrà infatti devoluto ad Associazioni di volontariato del territorio. In questo caso, la quota d’iscrizione di un euro viene raccolta a favore della Croce Rossa di Castagnole, per l’acquisto di una nuova ambulanza. Durante la camminata che si è svolta sabato, i partecipanti sono stati accompagnati e seguiti dall’istruttrice professionista Tiziana Saluto; sono stati proposti esercizi di riscaldamento e stretching finale. La camminata ha attraversato sia l’abitato castagnolese che le campagne limitrofe.

Per partecipare è necessario presentarsi in farmacia in anticipo rispetto all’orario del ritrovo per effettuare l’iscrizione; bisogna portare con sé dell’acqua e indossare abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica.