Oltre cento benefattori alla “Cena per la Ricerca” della BTM in Fiera

410

Record di presenze -oltre cento- alla cena benefica organizzata dalla BTM – Banca Territori del Monviso a favore della Fondazione Piemontese per la ricerca sul Cancro Onlus di Candiolo.

cena benefica btm
Un momento della cena a favore della ricerca sul cancro promossa in Fiera dalla BTM – Banca Territori del Monviso

“Insieme per la Ricerca” è il nome della serata con cena benefica dedicata alla Fondazione Piemontese per la ricerca sul Cancro di Candiolo, organizzata nell’ambito della Fiera nazionale del Peperone di Carmagnola, dalla BTM – Banca Territori del Monviso in collaborazione con l’Amministrazione civica.

L’edizione 2023 ha visto la partecipazione record di oltre cento benefattori, tra i quali esponenti pubblici (diversi i sindaci e amministratori presenti, tra cui il consigliere regionale Davide Nicco), amici del Lions Club di Carmagnola, clienti, soci, amministratori e dipendenti della banca.

Carmagnola: 12 menù a tema con prodotti di eccellenza al Pala BTM

Al benvenuto del sindaco di Carmagnola Ivana Gaveglio si sono succeduti i saluti del presidente BTM, Alberto Osenda, e del direttore della Fondazione Candiolo, Gianmarco Sala, che hanno ringraziato i commensali per la nutrita e generosa partecipazione all’evento, ricordando come il vino, la pasta e l’acqua siano stati gentilmente offerti da Poderi Cellario di Carrù, Pasta Berruto di Carmagnola e Hydra di Nichelino.

Importante poi la testimonianza della professoressa Sabrina Arena, direttrice del Laboratorio di Genetica traslazionale del Cancro all’IRCCS, che ha esposto in maniera semplice ma chiara e incisiva come viene svolto il lavoro di ricerca (in particolare quella traslazionale) a Candiolo, vero centro di eccellenza che nulla ha a che invidiare ai più prestigiosi laboratori statunitensi dove la stessa professoressa ha lavorato e fatto ricerca per tanti anni.

Tutto esaurito al laboratorio per bambini di Banca BTM e Pasta Berruto

«Dopo cinque edizioni, la cena della solidarietà si conferma un appuntamento di alto livello, testimoniando l’importanza per Banca Territori del Monviso e per la città di Carmagnola dell’ormai consolidata charity partnership con la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro», dichiara soddisfatto il direttore generale BTM, Luca Murazzano.

E conclude: «Abbiamo dato concreta attuazione al detto ‘goccia dopo goccia, si forma un mare’ e ci auguriamo che anche momenti come questo possano contribuire ad ampliare il numero dei sostenitori della Fondazione Candiolo, a cui tutti noi siamo grati per l’impegno e la costanza nella ricerca e nella cura di tante persone».

Allegra Agnelli ringrazia Carmagnola per il sostegno alla Fondazione di Candiolo