Colletta Alimentare sabato 30 a Carmagnola, Carignano e Villastellone

188

Sono 15 i punti vendita a Carmagnola, Carignano e Villastellone che sabato 30 novembre aderiscono alla Colletta Alimentare 2019.

Colletta Alimentare 2019 Carmagnola Carignano Villastellone
Colletta Alimentare 2019 a Carmagnola Carignano Villastellone

Sabato 30 novembre torna in tutta Italia la 23esima edizione della Colletta Alimentare, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, che vedrà protagonisti anche 15 punti vendita tra Carmagnola, Carignano e Villastellone.

Sono coinvolti, a livello nazionale, oltre 13 mila supermercati e 145 mila volontari: l’invito è quello di donare alimenti a lunga conservazione, che nei mesi successivi verranno distribuiti a strutture caritative quali mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza e simili.

Questi i punti vendita carmagnolesi:

  • Aldi, via Bergamina 5
  • Bennet, via Sommariva, 29/1-2
  • Carrefour Market, viale Garibaldi 24
  • Carrefour Market, via San Francesco di Sales 54
  • Coop, via del Porto, 21
  • Crai, via Baldessano, 28
  • In’s, piazza IV Martiri 23/25
  • Lidl, via Giovanni XXIII 2
  • Penny Market, via Rubatto1
  • Presto Fresco, via Torino 72
  • Presto Fresco, piazza IV Martiri 26

Alla Colletta Alimentare 2019 aderiscono anche i supermercati Lidl, Mercatò Local e Presto Fresco di Carignano e il Crai di Villastellone.

Partecipano come volontari sul territorio carmagnolese le parrocchie, gli Alpini e diverse associazioni, tra cui Unitre e Avulss, oltre a diversi giovani.

“Gli alimenti consigliati sono quelli di cui necessitano maggiormente le strutture caritative che si rivolgono al Banco Alimentare, ovvero: alimenti per l’infanzia, tonno in scatola, riso, olio, legumi, sughi e pelati, biscotti -spiega Pino Mandarano, referente per la zona carmagnolese– Sarà anche possibile contribuire alla Colletta Alimentare facendo la spesa online sulle piattaforme di alcune insegne della grande distribuzione“.

Le donazioni di alimenti ricevute il 30 novembre andranno a integrare quanto Banco  Alimentare recupera quotidianamente, combattendo lo spreco di cibo.
Nel 2018, grazie all’efficienza anche logistica delle 21 sedi regionali di cui si compone la Rete Banco Alimentare, sono state distribuite oltre 90 mila tonnellate di cibo.

E’ inoltre possibile sostenere la Colletta Alimentare anche con un sms al numero 45582, attivo fino al 10 dicembre (il valore della donazione è di 2 euro per ciascun sms inviato da
cellulari Wind Tre, Tim, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce, Tiscali; di 5 euro per le chiamate da rete fissa Twt, Convergenze, PosteMobile; di 5 o 10 euro da rete fissa Tim,
Vodafone, Wind Tre, Fastweb, e Tiscali).

La Colletta Alimentare contribuisce concretamente al raggiungimento dell’Obiettivo 2 “Sconfiggere la fame” dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.