Applausi scroscianti per la Compagnia 7D del “Baldessano Roccati”

225

Doppio successo per gli allievi e le allieve della Compagnia teatrale 7D del “Baldessano Roccati” di Carmagnola che ha portato in scena a Torino e a Carmagnola il nuovo spettacolo “Amore impuro, Passione folle”.

compagnia 7d baldessano roccati
La Compagnia 7D del “Baldessano Roccati” di Carmagnola

La Compagnia 7D del Laboratorio teatrale del “Baldessano Roccati” di Carmagnola ha messo a segno un doppio colpo di successo, incantando il pubblico prima a Torino e poi nell’Auditorium scolastico.

Formata da 24 giovani talenti provenienti da quasi tutti gli indirizzi dell’Istituto superiore, la Compagnia ha dimostrato una professionalità e un’energia degne delle migliori scene teatrali cimentandosi con la tragedia greca nello spettacolo dal titolo “Amore impuro, Passione folle”.

compagnia 7d baldessano roccati
L’applauditissima esibizione a Torino

Il primo trionfo è arrivato il 17 maggio, nel prestigioso contesto del Festival del Teatro Classico di Torino, organizzato dal liceo “Alfieri” in collaborazione con i Musei Reali e patrocinato dall’Istituto nazionale del Dramma Antico di Siracusa.

In questa occasione, gli studenti del “Baldessano Roccati” hanno brillato in una performance che ha lasciato il pubblico torinese senza fiato. Applausi scroscianti e feedback entusiasti hanno sottolineato l’eccezionalità dello spettacolo.

Debutta il nuovo spettacolo della Compagnia 7D del “Baldessano Roccati”

Ma le emozioni non si sono fermate a Torino. Nel weekend tra il 24 e il 26 maggio, l’Auditorium della scuola, in viale Garibaldi a Carmagnola, è stato il palcoscenico di tre serate da tutto esaurito, con il pubblico che ha riservato calorosissimi applausi alla Compagnia 7D.

Lo spettacolo si è rivelato un’esperienza teatrale unica, capace di trasportare gli spettatori in un viaggio tra le più celebri tragedie greche. Ideato e orchestrato dalla professoressa Claudia Cravero, il testo rielabora scene da “Edipo Re”, “Medea”, “Ippolito” e “Agamennone”, esplorando i temi dell’amore, della follia e della morte con un approccio innovativo e audace.

La Compagnia 7D torna in scena a Carmagnola

Si sono fusi elementi moderni con la potenza del teatro classico, enfatizzando musica, gestualità e danza per creare uno spettacolo che ha tenuto il pubblico con il fiato sospeso. Gli studenti sono rimasti costantemente in scena, trasmettendo un’energia contagiosa e una carica emotiva che ha reso ogni performance indimenticabile.

La regia è stata affidata a Michele Canavesio del Gruppo Teatro Carmagnola, che ha portato il suo tocco innovativo e rivoluzionario. Un contributo fondamentale è arrivato anche dagli ex allievi della scuola, ora parte della Compagnia del Buon Teatraccio, che hanno agito come co-registi (Giorgia Grispan) e si sono occupati delle luci (Giorgia Bruno) e della musica (Alessandro Montalbano), garantendo uno spettacolo impeccabile sotto ogni aspetto, anche nel “dietro le quinte.

«La Compagnia 7D del “Baldessano Roccati” ha dimostrato che il talento e la passione dei giovani possono dare vita a spettacoli straordinari, capaci di emozionare e conquistare il pubblico -commentano dalla scuola- Un doppio trionfo che resterà nella memoria di tutti, in attesa di nuove, future, emozionanti avventure teatrali».

La Compagnia del Buon Teatraccio torna in scena a Carmagnola