Il Comune di Carmagnola “tiene d’occhio” il trasporto pubblico urbano

87

Rinnovato l’accordo tra il Comune di Carmagnola e l’Agenzia per la Mobilità Piemontese per il monitoraggio del rispetto dei percorsi del trasporto pubblico urbano.

trasporto pubblico urbano carmagnola monitoraggio
Il sistema OTX, installato sugli autobus del trasporto pubblico urbano di Carmagnola, permette il monitoraggio delle corse effettuate

La Giunta Gaveglio ha approvato il rinnovo degli accordi tra il Comune di Carmagnola e l’Agenzia per la Mobilità Piemontese per il monitoraggio del rispetto dei percorsi da parte degli autobus di trasporto pubblico urbano.

I mezzi sono dotati di apparati di bordo OTX, che consentono la localizzazione e la memorizzazione della posizione del veicolo -spiegano da Palazzo civico- Tale sistema (adottato a Carmagnola a partire dal 2019, ndr) permette pertanto di monitorare il servizio, anche per l’adozione di eventuali provvedimenti correttivi e/o sanzionatori“.

In altre parole: se le corse non vengono effettuate in modo adeguato e conforme agli accordi, il Comune di Carmagnola -dati alla mano- si attiverà tramite l’Agenzia per la Mobilità Piemontese per far rispettare il servizio previsto e multare eventuali irregolarità.

Dal Comune di Carmagnola 364 mila euro per il trasporto pubblico

Per accedere al sistema di monitoraggio, però, servono “complessi strumenti informatici che non sono a disposizione degli uffici comunali“: per questo l’Amministrazione ha dato mandato al Direttore di Ripartizione dell’Ufficio Trasporti di affidare la geolocalizzazione e i controlli a una ditta esterna in grado di gestire i dati OTX.

L’Agenzia per la Mobilità Piemontese utilizza peraltro questa tecnologia anche per seguire le linee dei bus extraurbani, pubblicando mensilmente un report che riporta anche la puntualità degli autobus: i dati di dettaglio sono consultabili qui.

Bonus trasporti 2022, a chi è rivolto e come richiederlo