Santena: l’assessore Migliore incontra il presidente GTT

119

L’ assessore di Santena Silvia Migliore e il consigliere Regionale del Piemonte Davide Nicco hanno incontrato il presidente GTT Antonio Fenoglio per discutere di alcune criticità del trasporto pubblico di Santena.

L’assessore santenese Silvia Migliore

L’assessore di Santena Silvia Migliore, accompagnata da genitori e amministratori santenesi, e Davide Nicco, Consigliere Regionale del Piemonte, hanno recentemente incontrato il presidente Gtt (Gruppo torinese trasporti) Antonio Fenoglio, per discutere circa le recenti criticità dei trasporti pubblici santenesi. In particolare, è stato richiesto di ripristinare una corsa della linea bus 73 e il prolungamento della linea 45.

Durante l’incontro, l’assessore Migliore ha prontamente sottolineato come la decisione del 4 marzo scorso di sopprimere la corsa delle 13:10 della linea bus 73 con partenza Carmagnola e destinazione Santena abbia comportato numerosi disagi soprattutto per gli studenti santenesi dell’Istituto “Baldessano-Roccati” di Carmagnola, nonché malcontenti da parte dei genitori degli allievi coinvolti.

Santena ricorda le vittime innocenti delle mafie

Migliore ha dichiarato infatti: “Cancellare la corsa delle 13:10, orario che coincide con l’uscita da scuola, comporta un disagio agli studenti che si troverebbero altrimenti costretti ad aspettare circa un’ora per il prossimo servizio disponibile -e continua- Pagare, inoltre, un abbonamento per un servizio che poi non si rivela completo, è motivo di forte protesta da parte dei genitori degli studenti”.

Riguardo la linea 45, si è richiesto invece il prolungamento, in modo da rendere raggiungibile con i mezzi pubblici la frazione di Tetti Giro. A tal proposito, Migliore dichiara: “Già nel 2021 avevamo richiesto a Gtt un preventivo per prolungare alcune corse giornaliere della linea 45 verso la frazione Tetti Giro. A fronte di un preventivo sostenibile, il Comune si sarebbe fatto carico di sostenere il servizio. Tuttavia, dopo il primo sopralluogo, non è più seguito nulla, nonostante i numerosi solleciti miei e dei colleghi l’assessore Cristian Barbini e del consigliere Giovanni Iannuzzi”.

Conclude infine: “Ora Gtt ci ha confermato che la pratica verrà riaperta. A fronte di un preventivo sostenibile diventa così concreta la possibilità che gli studenti e i lavoratori delle aziende insediate nella frazione, fra cui il prosciuttificio Lenti, possano vedere istituite alcune corse quotidiane che abbiamo richiesto: al mattino, a metà giornata e alla sera”.

Santena: pubblicata la graduatoria del progetto “Percorsi di salute in terza età”