Lezioni di differenziata nelle scuole del Consorzio SEA

25

Al via da oggi un progetto che prevede laboratori in aula per i ragazzi di elementari e medie e un concorso video per gli studenti delle scuole superiori.

csea raccolta differenziata scuole

Al via la sensibilizzazione sulla corretta raccolta differenziata nelle scuole dei Comuni aderenti al Consorzio SEA, tra cui Racconigi.
Dopo gli incontri con i cittadini dello scorso autunno, la campagnaPer una differenziata da Record” entra ora nel vivo proponendo un piano di attività rivolte ai più giovani. 

Da oggi, infatti, partono le iniziative che coinvolgeranno oltre 60 classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio.
Il progetto riguarda le seconde e quinte delle scuole primarie (elementari) e le seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado (medie).
Le attività saranno condotte dagli educatori della Cooperativa ERICA di Alba.

Sono previste due tipologie di laboratori per i ragazzi delle scuole primarie. Il primo sarà incentrato sulla qualità della raccolta differenziata; il secondo, mediante la distribuzione a ogni alunno del silent book sulla sostenibilità “Katy-Kat e la nuova vita degli oggetti” realizzato dall’illustratrice Marija Markovic, riguarderà invece le modalità di riciclo dei rifiuti.

Ai ragazzi delle scuole secondarie verrà invece proposto un laboratorio sulla qualità della raccolta differenziata. Gli incontri in classe avranno una durata di due ore e gli studenti saranno coinvolti in attività didattiche e ludiche incentrate su varie tematiche come il concetto di rifiuto, la distinzione tra rifiuti naturali e artificiali, i tempi di degradazione dei rifiuti e le regole per una corretta raccolta differenziata.

C’è inoltre tempo fino a mercoledì 20 marzo per partecipare a “Tutta un’altra immondizia”, il concorso rivolto ai ragazzi delle scuole superiori. Per partecipare le classi del territorio consortile devono realizzare un video -della durata massima di 3 minuti- finalizzato alla sensibilizzazione sulla problematica della raccolta differenziata.
Dal 1° aprile al 6 maggio i video saranno pubblicati on line in una sezione dedicata del sito dello CSEA e potranno essere votati da tutti gli utenti.
I più votati verranno annunciati il 13 maggio e riceveranno in premio buoni spendibili in materiale o attività a scopo didattico dal valore di 1.500 euro per il primo classificato, 1.000 euro per il secondo e 500 per il terzo.

Il progetto di educazione ambientale per le scuole si svolge nell’ambito della campagna promossa dal Consorzio SEA di Saluzzo in occasione dell’avvio del nuovo appalto per la raccolta e gestione dei rifiuti su tutto il territorio consortile, che vede come gestori le aziende San GermanoCooplat e Proteo, presentato lo scorso settembre.

Ulteriori informazioni sulle modalità di partecipazione e il regolamento del concorso sono disponibili sul sito www.scuole.consorziosea.it