Dna canino: raccolta straordinaria durante la Fiera

272

Per tutta la durata della Fiera del Peperone di Carmagnola 2019 il Comune allestisce un’area in cui effettuare il tampone per la raccolta del Dna canino (obbligatorio entro il 31 ottobre).

 

dna canino

I giardini Unità d’Italia (a fianco del municipio) ospitano un punto temporaneo di raccolta del Dna canino, allestito in occasione della Fiera del Peperone per consentire di mettersi in regola ai tanti carmagnolesi che ancora non hanno aderito all’iniziativa “Con il Dna di Fido io mi fido”.

La campagna comunale -ideata per contrastare il problema delle deiezioni abbandonate- prevede infatti l’obbligo di mappatura del Dna dei cani registrati a Carmagnola, ma a luglio solo un migliaio di animali (il 20% circa del totale) risultava essere già nello speciale registro.

Questa iniziativa è stata attuata per facilitare tutti coloro che non sono comodi nel recarsi al canile comunale in via Ceis 80 il venerdì dalle 17:30 alle 19 -commenta l’assessore all’igiene urbana, Massimiliano Pampaloni, che ha ideato la mappatura del Dna canino- Il punto di raccolta temporaneo in occasione della Fiera si trova nella zona dedicata agli animali e vedrà presente sempre un veterinario abilitato all’esercizio della professione, che provvederà al prelievo dei tamponi boccali per la mappatura del Dna“.

Questi gli orari di attività del punto di raccolta straordinaria in occasione della Fiera: sabato 31 agosto dalle 18 alle 22; domenica 1 settembre dalle 20,30 alle 23; lunedì 2 dalle 18,30 alle 22; martedì 3 dalle 20 alle 22; mercoledì 4 dalle 18,30 alle 22; giovedì 5, venerdì 6 e sabato 7 dalle 20,30 alle 22; domenica 8 dalle 20 alle 22.

Il tampone ai cani registrati a Carmagnola deve essere obbligatoriamente fatto entro il prossimo 31 ottobre.
Dopo tale data, il Comune avvierà una verifica e darà il via ai controlli, con possibilità di multa da 50 euro per chi non sarà in regola. La sanzione può essere reiterata più volte e ad ogni controllo.

“Ricordo che l’operazione richiede pochissimi minuti ed è completamente gratuita se effettuata al canile comunale o al punto speciale allestito in Fiera -conclude Pampaloni-  Anche alcuni veterinari eseguono l’operazione gratuitamente in concomitanza con altre visite, mentre altri hanno deciso di farsi pagare il tempo della prestazione: si tratta comunque di cifre molto abbordabili, intorno ai 10 euro”.

Per maggiori informazioni e dettagli, contattare l’Ufficio Ambiente del Comune allo 011-9724258 o via email ambiente@comune.carmagnola.to.it.