Domenica la “Caccia al tesoro nelle Terre di Mezzo” con Octavia

388

L’Associazione Octavia, in collaborazione con “Turismo in Langa”, ha organizzato, per domenica 4 luglio, la Caccia al Tesoro nelle Terre di Mezzo, un’avventura a tappe per per scoprire i tesori nascosti della pianura cuneese.

caccia al tesoro octavia
Caccia al tesoro nelle Terre di Mezzo con l’Associazione Octavia

Domenica 4 luglio, dalle ore 9:30, l’Associazione Octavia -con il contributo della Fondazione CRT e il sostegno della Fondazione CRC- propone l’evento “Caccia al Tesoro nelle Terre di Mezzo”, un’avventura dedicata a famiglie, amici e appassionati, per scoprire la storia, la cultura, l’arte e le tradizioni di un territorio unico, che negli ultimi anni ha saputo valorizzarsi, diventando isola felice tra Alpi e Langhe, nella memoria dell’antico marchesato di Saluzzo.

“Meraviglie architettoniche, natura, prodotti tipici e tradizioni saranno gli ingredienti che condiranno l’iniziativa e diverranno i temi delle varie prove di gioco, in cui i partecipanti dovranno cimentarsi per raggiungere la tappa finale –spiegano dall’Associazione- Ogni fase della Caccia al Tesoro prevede una visita guidata, un’animazione teatrale o una divertente prova creativa per scoprire i tesori nascosti della pianura cuneese”.

Associazione Octavia, eventi estivi per il progetto “Come un Libro”

A tutte le squadre verrà fornito un kit di gioco, all’interno del quale saranno presenti gadget per superare alcune delle prove previste e dei gustosissimi omaggi.

“La Caccia al Tesoro è uno strumento divertente e innovativo che non solo può far conoscere i nostri territori ai turisti, ma che fa riscoprire alcune nostre nascoste peculiarità ai cittadini delle Terre di Mezzo –commenta il presidente dell’Associazione Octavia Riccardo Ghigo– Per l’occasione saranno anche visitabili alcuni gioielli del territorio che normalmente sono chiusi al pubblico”. 

L’ATL cuneese ospita fotografi e influencer nelle terre di Octavia

I Comuni che saranno coinvolti nell’iniziativa sono i seguenti: Cardè, Casalgrasso,
Cavallerleone, Faule, Lagnasco, Manta, Monasterolo di Savigliano, Moretta, Murello, Polonghera, Revello, Ruffia, Scarnafigi, Torre San Giorgio, Villafalletto, Villanova Solaro e Vottignasco.

Coloro che desiderano avere maggiori informazioni sull’evento possono visitare il sito di Turismo in Langa oppure telefonare al numero 0173-364030.

Associazione Octavia, tre incontri per la valorizzazione del territorio