Elezioni del Consiglio metropolitano di Torino: le candidature dal territorio

699

Sono state presentate tre liste alle elezioni per formare il nuovo Consiglio metropolitano di Torino, con diverse candidature provenienti da Comuni del territorio carmagnolese. Sindaci e consiglieri sono chiamati al voto il prossimo 19 dicembre.

elezioni consiglio metropolitano torino
Il prossimo 19 dicembre si tengono le elezioni (di secondo livello) per il rinnovo del Consiglio metropolitano di Torino, con diversi esponenti dei Comuni del Carmagnolese tra i candidati (foto: Città metropolitana di Torino)

Saranno tre le liste in corsa alle elezioni per il rinnovo del nuovo Consiglio metropolitano di Torino, che verranno ufficializzate nei prossimi giorni dagli uffici della Città metropolitana, al termine dell’esame delle candidature.

Trattandosi di votazioni cosiddette “di secondo livello”, solo i sindaci e i consiglieri comunali dei 312 Comuni dell’ex Provincia di Torino saranno chiamati alle urne, il prossimo 19 dicembre.

Le loro preferenze serviranno a eleggere i 18 consiglieri metropolitani; alla guida del Consiglio, come previsto dalla norma, siederà il neo-eletto sindaco di Torino, Stefano Lo Russo.

Tanti i candidati dei Comuni dell’area carmagnolese presenti nelle varie liste.
Per il centro-sinistra (lista Città di Città) è in corsa il sindaco di Vinovo, Gianfranco Guerrini, in quota ai Moderati. Per la zona omogenea 11 il candidato è il sindaco di Chieri, Alessandro Sicchiero.

Nella lista Civica per il territorio (centro-destra) figurano il consigliere comunale di Santena Roberto Ghio, la consigliera di Lombriasco Anna Maria Ottaviano e la consigliera di Virle Erminia Zanella.
Infine, con la lista Obiettivi comuni (Cinque Stelle), scendono in campo due santenesi, Domenico D’Angelo e Arianna Zaccaria.

Tutti i dettagli sul voto sono online sul sito istituzionale di Città metropolitana.

Consiglio provinciale di Cuneo: annunciata la data delle elezioni