Fiera del Peperone 2021, le prime indiscrezioni

763

La macchina organizzativa comunale è già al lavoro per l’edizione 2021 della Fiera del Peperone di Carmagnola: ecco le prime indiscrezioni su come potrà essere l’evento, in programma dal 27 agosto al 5 settembre.

Fiera del Peperone di Carmagnola 2021
La 72esima edizione della Fiera nazionale del Peperone di Carmagnola si svolgerà dal 27 agosto al 5 settembre 2021

Come sarà la Fiera del Peperone di Carmagnola del 2021, il cui svolgimento è stato confermato dal 27 agosto al 5 settembre prossimi?

Pur senza poter prevedere il futuro -soprattutto per quanto riguarda la situazione sanitaria e le relative norme che saranno in vigore- gli uffici comunali hanno iniziato a lavorare all’organizzazione dell’evento, che rappresenta il principale appuntamento annuale cittadino e raggiungerà quest’anno l’edizione numero 72.

In archivio la Fiera del Peperone di Carmagnola 2020, un’edizione differente

La Fiera nazionale del Peperone di Carmagnola si è tenuta orgogliosamente e in presenza anche nel difficile anno 2020: vanta una solidissima organizzazione consolidatasi negli anni e il pubblico è sempre stato accolto in sicurezza, adattando format consolidati alle nuove esigenze“, sottolineano dal Comune, con l’intenzione di riproporre una formula ricca di contenuti e protagonisti.

La Manifestazione anche per l’anno 2021 potrà contare su testimonial d’eccezione come Tinto (conduttore di Rai Radio 2 e La7) e Paolo Massobrio e vedrà la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo come Charity Partner“, sono le prime indiscrezioni che filtrano.

E’ stata prevista la presenza degli stand, anche se il numero e la loro dislocazione dipenderà da molti fattori, a partire da quelli legati alla sicurezza anti-contagio.

Fiera del Peperone, il Comune di Carmagnola denuncia una possibile truffa

Saranno sicuramente protagonisti i peperoni, messi in risalto lo scorso anno grazie alla stretta collaborazione con il Consorzio e con i produttori; prevista, al momento, anche la tradizionale rassegna commerciale.

Nelle intenzioni degli organizzatori, troverebbero spazio anche le “piazze gastronomiche”, a partire dall’ormai celebre Piazza dei Sapori dedicata alle eccellenze del territorio, affiancata dal ristorante gourmet agli Antichi Bastioni. La loro effettiva realizzazione, però, dipenderà dalle condizioni sanitarie al momento dello svolgimento della Fiera.

Peperoni, benefici e proprietà di un gustoso ortaggio multicolore

Ma l’edizione 2021 della Fiera del Peperone di Carmagnola non rinuncerà anche alla sua parte digitale e “social”, sperimentata con successo nel 2020, con fulcro nuovamente all’interno della chiesa di San Filippo, trasformata per l’occasione in studio televisivo per ospitare interviste, show cooking e approfondimenti a tema.

Restano ovviamente ancora da definire tutti gli altri aspetti, a partire dal cartellone degli eventi. L’intenzione da parte degli organizzatori, comunque, resta quella di poter almeno replicare la modalità dello scorso anno, anche se la speranza è di poter tornare a ospitare spettacoli e concerti, inclusi quelli del Foro Festival, sospeso lo scorso anno con il rinvio del concerto di Nek (in teoria ora previsto il 29 agosto 2021).

Covid-19, la Fiera del Peperone cambia volto; rinviato il concerto di Nek a Carmagnola