Ghiaia lungo le strade non asfaltate di Virle Piemonte

195

A Virle Piemonte si sono svolte le operazioni di stesura della ghiaia lungo le strade di campagna sterrate: i lavori sono stati coordinati direttamente dall’assessore Roberto Gili.

virle ghiaia
La stesura della ghiaia lungo le strade di campagna a Virle Piemonte (foto di Lavoriamo per Virle @ Facebook)

A Virle Piemonte sono state effettuate le operazioni di stesura della ghiaia su alcune strade di campagna non asfaltate. I lavori sono stati seguiti personalmente dall’assessore all’agricoltura, lavori pubblici e patrimonio Roberto Gili.

Le strade interessate all’operazione sono state via Podi, strada detta “della Cappelletta”, via Cavour fino alla regione Boschetto e un tratto di Cascina Benna, oltre alla strada vecchia di Virle.

Già in precedenza c’è sempre stata molta attenzione nei confronti del nostro patrimonio agricolo, con lavori di manutenzione di fossi e strade –spiega l’assessore Gili– Sono lavori importanti: se non venissero realizzati periodicamente la condizione del territorio peggiorerebbe”.

Ogni anno vengono realizzati due interventi di questo genere: uno in primavera e uno in autunno.L’operazione autunnale è più leggera: si interviene con la ghiaia sulle strade sterrate di campagna che portano alle abitazioni e quelle più interessate dal flusso di mezzi agricoli. In primavera si punta a fare una ripassata generale di tutte le strade di campagna, in modo da mantenere tutti gli anni le strade in buona condizione”, dettaglia Gili.

Si tratta di un lavoro di comunità: il Comune fornisce la ghiaia e realizza le operazioni di stesura, mentre i residenti dei nuclei abitativi interessati collaborano in modo attivo sistemando le strade prima dell’inghiaiamento, ad esempio livellandole. “È un lavoro necessario sia per i residenti dei nuclei abitativi interessati, sia per chi percorre queste strade per lavoro con i mezzi agricoli” conclude l’assessore Roberto Gili.