I Delfini Bikuadro Basket volano oltre l’Olimpo

324

I Delfini Bikuadro Basket Carmagnola si prendono la rivincita sull’Olimpo Alba dopo la sconfitta casalinga del girone di andata, asfaltando gli avversari con 26 punti di differenza, e volano in classifica.

Delfini Bikuadro
Alessandro Lieto dei Delfini Bikuadro Basket Carmagnola (foto di Davide Aracri)

Come prepararsi al meglio per le feste di Natale? Centrando la quarta vittoria consecutiva, giocando una partita meravigliosa e consolidando il secondo posto in classifica di Divisione Regionale 1, a quattro punti dalle terze.

Nel weekend i Delfini Bikuadro Basket Carmagnola si sono presi la rivincita sull’Olimpo Alba, dopo la sconfitta casalinga del girone di andata, e hanno asfaltato i langaroli con ben 26 punti di differenza.

Racconigi Cycling Team: sette atlete per affrontare il 2024

Anche se, tocca dirlo, i primi minuti non erano andati proprio bene. L’Olimpo partiva a razzo e dopo solo tre minuti conduceva per 13-3: ma, si sa, che una squadra giovane come la loro, che corre a tutta, nei primi minuti può imporre il gioco.

Palla dopo palla, i Dolphins iniziavano quindi a riprendere il ritmo e già alla fine del primo quarto avevano ridotto le distanze, portandosi  a 23-16, nonostante l’espulsione di Cidronelli.

La BTM Basket Carmagnola domina in casa sui Gators Savigliano

Nel secondo quarto i carmagnolesi imponevano una difesa a zona che bloccava le penetrazioni degli albesi e con una grande precisione in attacco pian piano iniziavano a scavare il solco, lasciando agli ospiti solo otto punti in dieci minuti. All’intervallo lungo, Delfini Bikuadro già avanti per 31 a 40.

Al rientro dalla pausa lunga, una difesa ancora più attenta lasciava all’Olimpo solo sei punti nei dieci minuti, mentre in avanti continuava la scorribanda dei tiri da fuori e negli attacchi alla retina. Il terzo quarto vedeva il divario dilatarsi fino al 37-61 a favore dei carmagnolesi.

Calcio carmagnolese: i risultati dell’ultima giornata di andata

Ultimo quarto solo più di controllo, per mantenere la prevedibile sfuriata degli albesi che, nonostante alcune buone realizzazioni, permettevano che il distacco diventasse ancora più largo: l’incontro si chiudeva sul 53-79 per i Dolphins.

Migliori realizzatori Arduino con 19 punti e Lovato con 15. «Ma, ancora una volta, è stata la prestazione del complessivo a fare la differenza», sottolineano dalla Dirigenza carmagnolese.

Ora l’interruzione per le festività natalizie: il campionato riprenderà domenica 7 gennaio 2024 con il secondo derby contro la BTM, alle 20:30 al palazzetto di via Roma.

I Delfini Basket si aggiudicano il primo derby cestistico della storia di Carmagnola