Il “Big Jump” 2022 diventa un flash mob sul fenomeno della siccità

139

A Carignano si è svolta l’edizione 2022 del “Big Jump”, evento che quest’anno si è focalizzato sulla siccità.

big jump 2022
Il tradizionale tuffo-denuncia nel Po quest’anno è stato dedicato alla grave situazione di siccità (foto: Legambiente “Il Platano”)

Si è svolta domenica scorsa alla spiaggia del Garettino di Carignano l’iniziativa “Big Jump” 2022, promossa ogni anno dal circolo Legambiente “Il Platano” per sostenere la balneabilità delle acque dei fiumi e dei laghi italiani.

Vista la situazione delle ultime settimane con molti corsi d’acqua in secca, l’edizione di quest’anno è stata focalizzata sul fenomeno della siccità.

Siccità e crisi idrica: la Regione Piemonte dichiara l’emergenza e chiede lo stato di calamità

“Le immagini di questi mesi dei fiumi in secca, la richiesta di razionamento acqua in 125 comuni italiani e il possibile stato di emergenza per alcune regioni, è un grave segnale d’allarme. Per questo Legambiente torna a ribadire l’urgenza di una gestione equa, razionale e sostenibile della risorsa idrica, spiegano gli organizzatori.

Concludono da Legambiente: “Per denunciare la grave situazione di siccità e i rischi ad essa collegati abbiamo quindi pensato di trasformare il Big Jump in un flash mob focalizzato sulla scarsità d’acqua.

Extinction Rebellion, tre sirene spiaggiate sul Po per denunciare la siccità in Piemonte