Incontri tra “Sereni Orizzonti” e il Baldessano-Roccati

138

Si è svolta una collaborazione tra gli studenti dell’Istituto “Baldessano-Roccati” di Carmagnola e la casa di riposo “Sereni orizzonti”, che ha coinvolto gli studenti dell’indirizzo socio-sanitario.

Sereni Orizzonti Roccati
La finalità del progetto era fare conoscere meglio agli studenti il proprio ambito di studi

Si è concluso il primo incontro del progetto avviato tra l’IISS Baldessano-Roccati e la casa di riposo Sereni Orizzonti di Carmagnola. Grazie alla convenzione siglata nelle scorse settimane, gli studenti dell’indirizzo professionale sociosanitario si sono impegnati direttamente nella preparazione e gestione di attività pensate per gli ospiti anziani ricoverati nella struttura.

La finalità del progetto era fare conoscere meglio agli studenti il proprio ambito di studi, con numerose operazioni sul campo. L’iniziativa prevedeva due incontri, in cui i giovani hanno proposto agli anziani la visione di alcune pellicole cinematografiche, con commenti e intermezzi di discussione, per di rendere gli ospiti più partecipi e consapevoli.

Durante la prima giornata è stato proiettato “Rain Man”, a seguito del quale c’è stato un dibattito sul rapporto fraterno, l’argomento del film. Gli ospiti hanno dialogato con i ragazzi e hanno espresso le proprie percezioni, condividendo ricordi ed esperienze del passato.

Chiuso il reparto Covid del San Lorenzo di Carmagnola

È stato un momento molto significativo -dichiara Giovanni Marte, direttore della residenza- Devo ammettere che gli studenti e le studentesse sono stati molto bravi e professionali: hanno strutturato l’incontro in modo molto stimolante, soprattutto per le persone più anziane, che si sono sentite particolarmente coinvolte. Inoltre, la presenza di un gruppo di giovani è stata una ventata di aria fresca, apprezzata da tutti i nostri nonni.

Il progetto proseguirà con l’organizzazione di altre attività ludiche e ricreative, mirate ad allenare le capacità cognitive degli anziani.

Durante l’emergenza sanitaria, gli alunni non avevano mai avuto la possibilità di conoscere direttamente questa tipologia di utenza -continua Umberto Dalicco, docente dell’istituto Baldessano-Roccati- Le ore svolte in struttura verranno poi conteggiate come ore di alternanza scuola-lavoro. Contiamo di continuare la convenzione anche durante il prossimo anno scolastico, con la futura classe quarta. Infine parleremo di questa tipologia di utenza, faremo alcune visite alle RSA del territorio e incoraggeremo i ragazzi a svolgere i tirocini in struttura”.

La residenza “Il Faggio” di Carmagnola può ospitare 62 anziani ed è gestita da Sereni Orizzonti, uno dei primi tre gruppi a livello nazionale che opera nella costruzione e gestione di residenze sanitarie assistenziali, con circa 80 Rsa e più di cinquemila posti letto in Italia e all’estero.

Presentato il libro “Psicologia per la coppia”