“Miseria e Nobiltà” apre la stagione al Cantoregi di Carignano

268

Prende il via venerdì 15 novembre 2019 la nuova stagione teatrale del Cantoregi di Carignano. La commedia napoletana “Miseria e Nobiltà” apre la stagione.

miseria e nobiltà
Miseria e Nobiltà in scena al teatro Cantoregi di Carignano con la Compagnia teatrale Masaniello

Venerdì 15 novembre, alle 21, la Compagnia Masaniello mette in scena “Miseria e Nobiltà”, dando inizio così alla nuova stagione teatrale del Cantoregi di Carignano.

La commedia -ben nota anche per la riduzione cinematografica diretta da Mario Mattioli e interpretata da Totò con Sophia Loren- narra della povertà napoletana che s’ingegna per tirare a campare.
Lo spettacolo è di Eduardo Scarpetta per la regia di Alfonso Rinaldi, con la partecipazione straordinaria di Margherita Fumero.

Due famiglie convivono sotto lo stesso tetto e, stremate dalla più nera indigenza, su invito di un ricco rampollo della nobiltà partenopea, si prestano a inscenare un’improbabile finzione, interpretando i componenti della famiglia del giovane blasonato -spiegano dal teatro Cantoregi di Carignano- Si tratta di una commedia piena di verve e d’intrighi, che evoca appieno la tradizione dei canovacci della Commedia dell’arte, con scambi di persone, travestimenti e l’arte di arrangiarsi tipica napoletana“.

I biglietti, al costo di 25 euro in platea numerata (ridotto 20 euro per under 25 e over 65) e 18 euro in galleria numerata (ridotto 15 euro)- sono in vendita tutti i giovedì dalle 10 alle 12 all’Ufficio accoglienza del municipio, in via Frichieri 13.

Per informazioni, telefonare al numero 392-6405385 oppure scrivere a info.e20inscena@gmail.com.