I film “made in Piemonte” di Movie Tellers arrivano all’Elios

90

Mercoledì 24 una giornata dedicata al Cinema piemontese di qualità con Movie Tellers, rassegna regionale organizzata da Piemonte Movie. In programma anche un dialogo sul rapporto Cinema-Territorio con Piergiorgio Sola, direttore de “Il Carmagnolese”.

 

Movie Tellers narrazioni cinematograficheMercoledì 24 ottobre appuntamento a Carmagnola -al cinema Elios di piazza Verdi 4- con la rassegna regionale “Movie Tellers – Narrazioni Cinematografiche”, con proiezioni di film ‘made in Piemonte’ accompagnate in sala da autori, protagonisti e dai professionisti dell’industria del Cinema che li presentano al pubblico.
Il menù ” a km zero” di Movie Tellers prevede un cortometraggio, un documentario e un lungometraggio, per mostrare quanto il Piemonte offre in campo cinematografico -spiegano gli organizzatori- Inoltre sono previsti un omaggio al maestro Ermanno Olmi, in continuità con quanto previsto dal Torino Film Festival, partner della rassegna, e un dialogo sul rapporto tra Cinema e Territorio, coinvolgendo Piergiorgio Sola, direttore de Il Carmagnolese“.

L’appuntamento all’Elios parte alle 18 con il cortometraggio “Framed” di Marco Jemolo, film d’animazione che ha vinto 22 premi di Cinema internazionali e ha partecipato a 150 a festival in tutto il mondo, e rappresenta una riflessione sulla vita umana attraverso l’esperienza di un pupazzo di plastilina.
Presenti in sala Flavio Armone, Greta Fornari e Salvo Cutaia -distributori e sales di Framed- per un dialogo con il pubblico sull’opera e alla scoperta del mondo del Cinema.

A seguire alle 18.30, il documentario “Happy Winter” di Giovanni Totaro. E’ il racconto di un rito collettivo che si ripete, uguale a se stesso, ogni anno sulle spiagge di Mondello, in Sicilia: la celebrazione dell’estate. La pellicola è frutto della collaborazione tra Zenit Arti Audiovisive e Indyca, due delle più attive case di produzioni piemontesi.

La giornata di cinema è intervallata da una degustazione di prodotti locali, curata da Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta, main partner di Movie Tellers, per poi proseguire con la prima serata.

Alle 21 il dibattito tra Piemonte Movie e “Il Carmagnolese”, media partner locale dell’iniziativa, con il direttore Piergiorgio Sola che illustrerà alcune peculiarità locali con cui è stato ed è declinato oggi il rapporto tra Cinema e Territorio a Carmagnola.

Le proiezioni ripartono con il piccolo omaggio a Ermanno Olmi, evento realizzato in collaborazione con il Torino Film Festival, che durante la prossima edizione dedicherà al regista recentemente scomparso un ampio omaggio, e grazie alla collaborazione dell’Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa di Ivrea. In scena il corto “Buongiorno Natura” del 1955, una delle produzioni giovanili di Olmi, girata in Piemonte.

In chiusura, alle 21.15, il lungometraggio “Al massimo ribasso” di Riccardo Iacopino, realizzato grazie a una troupe quasi completamente piemontese, che esplora il sottobosco degli intrecci tra corruzione e malavita.
Saranno ospiti della serata Tito Ammirati, Giovanni Iozzi ed Elia Manolo, rispettivamente produttore e curatori del soggetto di “Al massimo ribasso”.

Movie Tellers è un evento regionale organizzato dall’Associazione Piemonte Movie con il sostegno di Regione Piemonte, Film Commission Torino Piemonte, FIP – Film Investimenti Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival e TorinoFilmLab, che hanno contribuito a creare una proposta cinematografica ampia, diversificata e di qualità per dare più scelta al pubblico, avere più audience per i film e portare più spettatori nei cinema.

Il biglietto di ingresso per l’intera serata è di 6 euro; ridotto 3 euro per convenzionati.
Per ulteriori informazioni, visitare la Pagina Facebook dedicata,  chiamare i numeri 011-4270104 o 328-8458281 o scrivere a segreteria@piemontemovie.com.