Nasce la Rete provinciale anti-indebitamento, sportelli a Villastellone e Nichelino

496

La Città metropolitana di Torino ha istituito la Rete provinciale contro il sovra-indebitamento, forte degli “organismi di composizione della crisi” presenti a Villastellone e Nichelino.

rete contro il debito indebitamento nichelino villastellone
La presentazione della nuova Rete provinciale contro il sovra-indebitamento, che si avvale dei due organismi anti-debito presenti a Villastellone e Nichelino (foto @ Città metropolitana di Torino)

Gli organismi comunali di contrasto al sovra-indebitamento di Villastellone e Nichelino entrano a far parte della nuova “Rete provinciale contro il debito”, istituita dalla Città metropolitana di Torino.

Con questi progetto i diversi attori che sul territorio metropolitano si occupano di supportare e sostenere le persone in situazioni di sovra-indebitamento, si riuniscono e mettono in rete le loro professionalità e i loro progetti“, spiegano da corso Inghilterra.

Villastellone: bilancio positivo per il programma “La rinascita degli onesti”

Fin dal 2019, la Città metropolitana dedica impegno ad affrontare le problematiche sociali connesse al sovra-indebitamento, a partire dalla condizione delle persone affette da gioco patologico e seguite da un amministratore di sostegno.

Nel 2020 è stata siglata la prima convenzione con l’organismo di composizione della crisi (OCC) di Villastellone, denominato La Rinascita degli Onesti”, ed è delle scorse settimane la firma del protocollo d’intesa con la partecipazione anche dell’OCC di Nichelino.

Nicco: “creare un ufficio regionale contro il sovraindebitamento”

L’obiettivo è quello di implementare il lavoro dello Sportello contro il sovra-indebitamento della Città metropolitana, per diffondere in ottica preventiva la conoscenza della normativa utile a superare la crisi e insieme promuovere forme di educazione finanziaria.

Grazie agli OCC di Villastellone e di Nichelino, alle fondazioni anti-usura e alle associazioni, che partecipano e animano questa rete di sostegno, possiamo prenderci cura delle persone in maggiore difficoltà“, commenta Valentina Cera, consigliera metropolitana con delega alle politiche sociali.

Attivo lo sportello provinciale contro il sovraindebitamento