Attivo lo sportello provinciale contro il sovraindebitamento

145

La Città metropolitana di Torino ha lanciato una campagna per informare sulle attività dello sportello contro il sovraindebitamento, che riprende a livello provinciale l’iniziativa “La rinascita degli onesti” del Comune di Villastellone.

sportello sovraindebitamentoLa Città metropolitana di Torino prosegue il suo impegno per supportare i consumatori, le piccole e medie imprese, i commercianti, gli artigiani, i professionisti, gli imprenditori agricoli e gli enti privati non commerciali, nella gestione della crisi da sovraindebitamento.

E’ infatti attivo uno sportello a Torino, nella sede di corso Inghilterra 7, che funziona su appuntamento inviando un’email all’indirizzo sovraindebitamento@cittametropolitana.torino.it oppure telefonando al numero 011-8616029, lasciando i propri dati alla segreteria telefonica.

Nicco: “creare un ufficio regionale contro il sovraindebitamento”

In questi giorni viene anche trasmetto uno spot per informare i cittadini sullo sportello e le sue attività -fanno sapere dall’Ente provinciale- L’immagine è quella di un uomo che precipita nell’acqua e sembra affogare, nei debiti. Ma un aiuto alla soluzione può arrivare dalla legge 3/2012 e dallo sportello aperto dalla Città metropolitana, che offre un primo incontro orientativo gratuito con professionisti competenti. Nella seconda parte dello spot l’uomo nuota in una piscina dove anche i rumori rassicurano: non è più solo e potrà affrontare i problemi del sovraindebitamento con maggior serenità“.

Lo sportello contro il sovraindebitamento è ispirato a un’iniziativa lanciata per prima dal Comune di Villastellone, durante il mandato del sindaco Nicco, denominata “La rinascita degli onesti”.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Città metropolitana di Torino, nella pagina dedicata.

Villastellone: bilancio positivo per il programma “La rinascita degli onesti”