Nuovo ospedale Asl TO5 a Cambiano, pronto il Protocollo di Intesa

432

La Giunta regionale del Piemonte ha approvato lo schema del Protocollo di Intesa per il nuovo ospedale dell’Asl TO5 a Cambiano. Il consigliere Nicco: «Bene, è il primo passo per la realizzazione dell’opera».

protocollo intesa ospedale cambiano
Pronto il Protocollo di Intesa per il nuovo ospedale dell’Asl TO5 a Cambiano [immagine di repertorio]
La Giunta regionale del Piemonte ha approvato lo schema del Protocollo d’Intesa per la realizzazione del nuovo ospedale dell’Asl TO5 a Cambiano.

Il documento sarà quindi a breve sottoscritto tra l’Ente regionale, l’Azienda sanitaria e il Comune di Cambiano e fisserà gli impegni e gli obblighi per poter avviare la costruzione dell’opera.

Ospedale Asl TO5, il Consiglio regionale del Piemonte ha scelto definitivamente l’area di Cambiano

Ne ha dato notizia il consigliere regionale Davide Nicco, già sindaco di Villastellone, che commenta: «Il provvedimento della Giunta è l’atto che dà il via ufficiale all’iter per la realizzazione del nuovo ospedale a servizio dell’area Torino sud ed est».

Il documento arriva tre mesi dopo l’individuazione ufficiale del sito di Cambiano da parte del Consiglio regionale: «Questa Giunta dimostra ancora una volta di saper lavorare con concretezza e rapidità, con la chiara volontà di recuperare anni di polemiche e soprattutto i tre anni di immobilismo fra il 2016 e il 2019, sprecati dalla precedente Giunta, che non è riuscita a far partire l’iter dell’opera», aggiunge Nicco.

L’ex sindaco di Villastellone conclude: «Continuerò a seguire l’iter in ogni sua fase, affinché tutti gli impegni assunti fino a questo momento con i cittadini e i Comuni della zona siano rispettati, e che tutte le opere che ruotano attorno al nuovo Ospedale –fra cui gli interventi per la viabilità d’accesso e quanto connesso al PNRR– siano realizzate secondo il corretto cronoprogramma».

Nascerà la circonvallazione di Villastellone, a servizio del nuovo ospedale Asl TO5