Raccolti 46 mila euro a favore dell’Oncologia di Carmagnola

237

La raccolta fondi a favore del reparto di Oncologia dell’ospedale San Lorenzo di Carmagnola ha permesso di raccogliere 46 mila euro, utilizzati per strumentazione e progetti.

oncologia di Carmagnola
Alcune socie del gruppo Andos di Carmagnola durante una recente gita sociale: l’Associazione ha contribuito da protagonista alla raccolta fondi per il reparto di Oncologia del San Lorenzo

Si è conclusa con un successo superiore alle aspettative la raccolta fondi realizzata dalle associazioni Andos Carmagnola, DonnaTea e Vita OdV a favore del reparto di Oncologia dell’Asl TO5.

In totale sono stati infatti raccolti ben 46 mila euro, che sono stati utilizzati innanzitutto per l’acquisto di sistemi di refrigerazione del cuoio capelluto utili a prevenire l’alopecia da chemioterapia.

Casco refrigerante oncologico: l’Andos Carmagnola ha raggiunto l’obiettivo

«La nostra Azienda sanitaria ha potuto provvedere all’acquisto di tre sistemi refrigeranti Chemocare CIA Hilo Therm completi di cuffie e carrelli che andranno ad incrementare le apparecchiature già in dotazione al Day Hospital Oncologico», dettagliano dall”Asl.

I caschi sono già stati consegnati e il personale sta iniziando in questi giorni la formazione per il loro utilizzo; a settembre il sistema verrà ufficialmente inaugurato.

Raccolta fondi dell’Andos Carmagnola in occasione della Festa della Mamma

La spesa effettiva per l’acquisto è stata di euro 36.225: in accordo tra le associazioni e la struttura, la somma residua (pari a quasi 10 mila euro) verrà utilizzata in progetti per supportare i pazienti che intraprendono questo percorso di cura.

«Ringraziamo le associazioni e tutti i donatori per la generosità dimostrata -dichiara il commissario Bruno OsellaLa collaborazione fra l’Asl e le realtà attive nel sociale è indispensabile per offrire un servizio che sappia mettere al centro non la malattia, ma la persona».

Bruno Osella nuovo commissario dell’Asl TO5 per tutto il 2024