“Il pesce con le ali”: l’Uomo e la sua incredibile avventura

222

Domenica 3 febbraio, al teatro Elios di Carmagnola, il Centro Aiuto alla Vita propone l’opera teatrale “Il pesce con le ali”, uno spettacolo ideato e messo in scena per riflettere sulla storia dell’Uomo.


Il Centro Aiuto alla Vita di Carmagnola propone l’opera teatrale “Il pesce con le ali”, uno spettacolo ideato e messo in scena per riflettere sulla storia dell’Uomo.

L’appuntamento è per domenica 3 febbraio alle ore 15,30 al teatro “Elios” di piazza Verdi 4. 
«Una lettera da sopra la pioggia, un manoscritto riscoperto e riproposto in forma di monologo: è questa l’avventura dell’Umanità di cui si parla nella piéce -spiegano i promotori- Un viaggio a ritroso, una ricapitolazione musical-teatrale, una fune sospesa nel vuoto dell’interrogativo principe della nostra esistenza: lo scopo, il senso. Si parla di una parabola; la vicenda di una spinta formidabile che ha slanciato la psiche, il corpo, il cuore di ognuno di noi in verticale, e che ancora ci spinge ben oltre le reti, là dove siamo di casa». 

Il pesce con le ali – L’Uomo e la sua avventura’ è un testo teatrale che ambisce a descrivere un viaggio dall’infinitamente piccolo all’inconcepibile ‘oltre’.
Attorno al monologo, affidato alla recitazione di Angelo De Mattia, si accendono musica e voci dal vivo (a cura di Luciana Ligios e Vito Suriano), accompagnati dalle immagini e basi musicali di Daniele Crivello ed Enrico Messina.
Lo spettacolo è una produzione di Teatro Devadatta di Torino.