Piemonte: aperto il bando per l’assegnazione dei voucher formativi

230

Hanno tempo fino al 18 novembre 2022 le aziende e i lavoratori occupati del Piemonte che intendono accedere ai voucher regionali per la formazione.

voucher piemonte
Aperte le domande per richiedere i voucher di partecipazione ai corsi di formazione del Piemonte [immagine di repertorio]
La Regione Piemonte ha pubblicato l’avviso rivolto ai lavoratori occupati e alle imprese per l’assegnazione dei voucher di partecipazione ai corsi di formazione inseriti nel catalogo dell’offerta formativa 2022. Per ogni buono il valore massimo è di 3 mila euro, ed è utilizzabile fino alla copertura del 70% del costo del corso.

Per il 2022 l’investimento regionale è di 2 milioni di euro suddiviso tra voucher formativi aziendali (500 mila) e individuali (1,5 milioni). La novità è un catalogo unico che racchiude le oltre 2 mila offerte formative, che comprendono informatica, lingue, ambiente, ristorazione, servizi alla persona, amministrazione, meccanica, impiantistica, attività commerciali e marketing.

Possono richiedere i voucher aziendali tutte le imprese e i soggetti assimilabili con sede nel territorio piemontese, in particolare micro, piccole, medie e grandi imprese che intendono far partecipare i propri addetti a una o più attività.

Regione Piemonte, nuovi bandi per i Cantieri di Lavoro

Negli ultimi due anni la Regione ha coinvolto, con un investimento di 9,9 milioni di euro, circa 20 mila allievi. I corsi più richiesti sono stati: lingue straniere, paghe e contributi, tecniche di saldatura, contabilità, web social e web marketing.

“La politica deve agire a supporto delle nostre imprese con la consapevolezza di quanto sia strategico garantire, attraverso la formazione, un sostegno alla loro capacità produttiva: è quanto stiamo facendo in Regione Piemonte, certi che la formazione continua non sia più da considerare una spesa, ma un investimento sulla competitività -afferma l’assessore al lavoro e alla formazione professionale Elena Chiorino Non può esserci competitività senza competenza, come non può esserci competenza senza un’adeguata formazione: la crescita di un’azienda dipende anche dalle sue risorse, che vanno motivate e appassionate attraverso strumenti che siano funzionali al potenziamento delle singole capacità”.

La scadenza per richiedere i voucher è stata fissata al 18 novembre. Ulteriori informazioni e dettagli sono disponibili sul sito della Regione Piemonte.

Piemonte: bandi per favorire le persone con disabilità nel mondo del lavoro