“Piemonte Blues Stop”: Castagnole diventa centro mondiale della musica

1072

Castagnole Piemonte sarà centro internazionale del blues grazie alla kermesse “Piemonte Blues Stop”, che si svolgerà dal 4 al 12 giugno 2022.

piemonte blues stop castagnole piemonte musica
La locandina dell’evento musicale “Piemonte Blues Stop”, che si terrà nel mese di giugno 2022 (fonte foto: Facebook – Piemonte Blues Stop 2022)

Nell’estate del 2022 il Comune di Castagnole Piemonte diventerà per qualche giorno il centro internazionale dedicato alla musica blues, grazie alla manifestazione “Piemonte Blues Stop“, che si terrà dal 4 al 12 giugno.

“Sei giorni ininterrotti di musica che vedranno alternarsi seminari tenuti da alcuni dei bluesman più importanti del panorama musicale mondiale, jam sessions serali, concerti all’aperto ed eventi speciali”: spiega l’Amministrazione castagnolese.

La farmacia di Castagnole ripropone il progetto benefico “Leggi che ti passa”

Il progetto è stato presentato anche sui social: in particolare è stata creata un’apposita pagina Facebook per spiegare ciò che verrà organizzato e per iniziare ad anticipare qualche notizia. Data l’internazionalità dell’evento, la pagina è in lingua inglese, per poter essere compresa da chiunque.

Piemonte Blues Stop, il primo blues camp internazionale di sempre in Italia, si terrà a Castagnole Piemonte, un paese tranquillo e meraviglioso circondato dalle Alpi -si legge sulla pagina Facebook- Il Piemonte è conosciuto nel mondo come una terra di vini pregiati, cibi squisiti, paesaggi mozzafiato e splendide architetture“.

Durante la kermesse saranno presenti sei musicisti che insegneranno e suoneranno insieme agli studenti, per una settimana. Tra i maestri ci sono Sugar Ray Norcia e Tad Robinson per il canto e l’armonica; Duke Robillard e Alex Schultz per la chitarra; Alberto Marsico per il pianoforte e l’organo; Michael “Mudcat” Ward per il basso e infine Neil Gouvn per le percussioni.

I laboratori si terranno da lunedì 6 giugno fino a sabato 11 dello stesso mese: le lezioni per imparare a suonare uno strumento saranno organizzate dalle ore 10 alle 13, mentre le lezioni di musica d’insieme verranno preparate al pomeriggio dalle 16 alle 19.

Castagnole: “Un successo i laboratori di disegno con Lara Molinari”

La settimana del “Piemonte Blues Stop” prevede però anche diversi concerti: sabato 4 giugno si inizierà con quello di Sugar Ray & The Bluetones con Duke Robillard; venerdì 10 sarà il turno dell’esibizione del gruppo “The Ödzemirs” e di Tad Robinson insieme ad Alex Schultz. Infine l’evento si concluderà con il concerto degli studenti nella giornata di sabato 11.

Un ringraziamento particolare va ad Alberto Marsico e Daria Moscatelli per il lancio dell’iniziativa e l’organizzazione avviata -conclude l’Amministrazione comunale di Castagnole- Questo progetto segnerà la storia musicale sul nostro territorio e non solo, dato che con molta probabilità arriveranno appassionati e turisti da differenti parti del mondo“.

Olimpiadi invernali 2022, Piobesi va a Pechino: domani le gare di snowboard di Lorenzo Gennero