Poirino: la composizione del Consiglio comunale appena eletto

294

La composizione del nuovo consiglio comunale di Poirino con Padalino sindaco vede 11 seggi alla lista Civica Mente, mentre La Svolta, lista a sostegno dell’uscente Sindaca ne ottiene 5. Mollo rinuncia al seggio.

consiglio comunale Poirino
Il nuovo consiglio comunale di Poirino vede 11 seggi per la lista del neo Sindaco Nicholas Padalino e 5 per la lista a supporto dell’uscente Mollo

Nello scontro a due di Poirino Nicholas Padalino è uscito vincitore, diventando primo cittadino del Comune. Sconfitta la Sindaca uscente Angelita Mollo, che puntava al terzo mandato. Una vittoria di circa 700 voti per l’ex assessore della giunta Mollo, revocato alla fine dello scorso anno, che ha raccolto un totale di 2969 voti ossia il 57,07%. Si è fermata al 42,93% l’uscente Mollo che cercava la riconferma. I candidati con più preferenze della lista Civica Mente sono stati Valeria Gioda, Lorenzo Guarnieri e Marina Fogliato. Il più votato a Poirino è stato comunque l’Assessore uscente Marco Sisca con 577 preferenze.

Desidero esprimere profonda gratitudine nei confronti dei cittadini che hanno voluto accordarci la loro fiducia“, ha commentato Padalino.

Ribaltone a Poirino: Nicholas Padalino batte Angelita Mollo e diventa sindaco

Il nuovo Consiglio comunale poirinese è quindi così composto: per la lista Civica Mente sono eletti Gioda Valeria, Guarneri Lorenzo, Fogliato Marina, Crivello Giovanni, Fogliato Alberto, Curiale Antonio (anche lui ex assessore della giunta uscente), Pavesio Cristiana, Meduri Demetrio, Avataneo Silvana, Bosco Erica e Marocco Tiziana. Per la lista “La Svolta” a supporto dell’ormai ex Sindaca spettano cinque seggi che saranno ricoperti da Sisca Marco (assessore ai lavori pubblici della giunta Mollo), Sandri Luigi (assessore all’agricoltura e all’ambiente uscente), Marocco Mariangela (vicesindaca della Mollo) Cavagliato Anna Maria (assessora uscente alle politiche giovanili e alle finanze che ha sostituito proprio il neo sindaco Padalino nel momento della revoca dello scorso anno) e, in considerazione di quella che sembra la volontà della Mollo di rinunciare al suo posto in Consiglio, l’ultimo seggio dovrebbe andare a Giraudo Manuela.

Chiude quindi con un messaggio sui social l’ex sindaca Mollo che saluta la politica locale: “Grazie di cuore a chi mi ha sostenuta in questi 29 anni di Amministrazione comunale e in queste 7 campagne elettorali. Ho svolto vari ruoli, assessore, vicesindaco, consigliere di minoranza, sindaco e in ogni ruolo ho sempre dato il massimo e sempre “Al servizio del cittadino”. Ancora una volta ringrazio tutti i dipendenti, il mio vicesindaco, i miei assessori, i miei consiglieri e tutti i poirinesi che non mi hanno mai fatto mancare l’affetto, l’aiuto e la stima. Ringrazio di cuore le 2233 persone che anche questa volta ci hanno sostenuto e votatoconclude Mollo– Questa volta non siederò in Consiglio Comunale perché è giusto lasciare spazio ai miei colleghi del Gruppo e “rendere felici” quelle persone che ormai da mesi andavano affannosamente in giro a dire che bisognava mandarmi a casa.”

Pralormo, vittoria netta per Emma Burzio, eletta Sindaca con il 59,42% dei voti