Poirino, nuova vita per il fabbricato in via Alfazio grazie al PNRR

633

É stato assegnato al Comune di Poirino un contributo di oltre un milione e mezzo di euro dai fondi del PNRR per la riqualificazione del fabbricato in via Alfazio 5.

Poirino PNRR fabbricato Alfazio
Nel fabbricato verranno creati appartamenti per edilizia popolare e per emergenza abitativa

Grazie al bando della Regione Piemonte “Sicuro, Verde e Sociale”, finanziato con fondi del PNRR, al Comune di Poirino è stato assegnato un contributo di 1,6 milioni di euro per la riqualificazione e la ricostruzione del fabbricato in via Alfazio 5.

Spiega l’assessore ai lavori pubblici Marco Sisca“Il piano degli interventi prevede tempi di attuazione stringenti, l’inizio dei lavori dovrà avvenire entro il secondo semestre del 2023, mentre il termine delle opere e l’approvazione del certificato di collaudo devono aver luogo entro il primo trimestre del 2026, secondo le tempistiche concordate dal Governo italiano in sede europea per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”. 

L’intervento prevede la demolizione e ricostruzione dell’edificio di via Alfazio, che sarà destinato ad abitazioni per edilizia popolare e per emergenza abitativa. Verranno creati otto appartamenti e un’area esterna che sarà adibita a parcheggio.

Edilizia sociale: a Carmagnola altri 2,65 milioni di euro dal PNRR