Racconigi, grandi nomi ospiti di “Libri a Castello, la cultura si fa spazio”

529

Al Castello di Racconigi arriva la prima edizione del festival letterario “Libri a Castello, la cultura si fa spazio”, che vedrà la partecipazione di tre artisti di assoluto livello.

Racconigi Libri Castello
Libri a Castello si svolgerà in tre serate di fine estate, dall’11 al 13 settembre

È con sincero entusiasmo che è stato comunicato, durante la conferenza stampa tenutasi ieri, lunedì 24 luglio, alla sala Gianni Vercellotti dell’ATL del Cuneese, il lancio della prima edizione del festival letterarioLibri a Castello, la cultura si fa spazio”, una manifestazione di ampio respiro che porterà parole, emozioni e storie nel suggestivo contesto del Castello di Racconigi. Il festival, organizzato in sinergia da diversi enti e associazioni, si propone di offrire un’esperienza letteraria unica, coinvolgente e indimenticabile.

“Libri a Castello” si svolgerà in tre serate di fine estate, dall’11 al 13 settembre, e vedrà la partecipazione di tre artisti di assoluto livello, i quali si alterneranno sul palco naturale alla base della scalinata monumentale del Castello di Racconigi, con sullo sfondo la facciata sud della reggia, presentando al pubblico il cuore dei loro ultimi libri e condividendo le loro emozioni con i curiosi e gli appassionati.

Il festival avrà inizio la sera dell’11 settembre, in cui il rinomato chef-scrittore Marco Bianchi svelerà i segreti e le storie legate al suo ultimo lavoro letterario “Il Giorno più buono”, intervistato dal giornalista di La Presse Attilio Celeghini. Il 12 settembre sarà la volta della sempre pungente e talentuosa Sabina Guzzanti, che emozionerà il pubblico con la sua verve e il suo spirito critico presentando “Anonimus”, accompagnata dalle domande dell’acuta Simona De Ciero, giornalista del Corriere della Sera. Infine, il 13 settembre, la poliedrica e frizzante Chiara Francini, reduce dal grande successo di critica e pubblico ottenuto con la presenza a Sanremo 2023, chiuderà in grande stile il festival sempre affiancata da De Ciero.

A Racconigi 2,4 milioni del PNRR per la messa in sicurezza del territorio

Gli incontri con gli scrittori, ad ingresso libero e totalmente gratuito senza prenotazione, saranno anche trasmessi in diretta streaming sui canali istituzionali e su quelli di diversi media partner.

Nelle tre sere del festival inoltre, sarà possibile accedere con visita accompagnata, previa prenotazione e pagamento del biglietto di ingresso, al Castello di Racconigi, straordinariamente aperto per l’occasione in orari serali.

“Libri a Castello” è il risultato di una collaborazione sinergica tra diversi attori, prima fra tutti la direttrice del Castello, Alessandra Giovannini Luca, che con entusiasmo ha messo a disposizione l’affascinante location per l’evento; il Comune di Racconigi, con il lavoro dell’ufficio stampa, del sindaco e del consigliere delegato, è stato cuore pulsante dell’organizzazione unitamente al Lions Club Racconigi, guidato dal neo-presidente Vincenzo Inglese, e al Gruppo Lettura Carmagnola, presieduto da Maurizio Liberti, esperto nell’organizzazione di eventi letterari, che da anni cura il festival “Letti di Notte” a Carmagnola. Terre dei Savoia e Atl del Cuneese sono partner importanti per il prestigio e la risonanza mediatica che sapranno dare all’evento.

Vincenzo Inglese nuovo Presidente del Lions Club Racconigi

Diversi anche i main sponsor che sosterranno il nuovo festival, fra i quali spiccano la Banca di Cherasco e l’azienda racconigese Profilmec.

“L’organizzazione di questo evento dimostra che lavorando insieme si possono raggiungere risultati straordinari e realizzare dei sogni che inizialmente potevano apparire utopistici”, ha sottolineato Valerio Oderda, sindaco di Racconigi, mentre il consigliere delegato alla cultura Andrea Capello ha aggiunto come “sia stato un onore e un privilegio constatare l’entusiasmo e la disponibilità degli artisti invitati a partecipare a questo festival nella meravigliosa cornice del Castello di Racconigi, che sono certo renderà uniche queste serate all’insegna delle emozioni e della cultura“.

“Libri a Castello”, che si inserirà nel vasto calendario di eventi del settembre racconigese, mira a divenire un appuntamento annuale che promette di offrire un’esperienza indimenticabile ai partecipanti, unendo l’arte della scrittura alla potenza delle storie, in un’armonia magica e coinvolgente.

Racconigi protagonista nella nuova campagna del Ministero della Cultura