Santena: due bandi per incentivare e promuovere la mobilità sostenibile

137

Il Comune di Santena informa che sono in arrivo dalla Regione Piemonte due bandi che hanno l’obiettivo di incentivare la mobilità sostenibile.

Bandi per incentivare all’uso del trasporto pubblico

Incentivare e promuovere la mobilità sostenibile: arrivano i bandi regionali in sostegno anche dei dipendenti delle aziende di Santena.

Silvia Migliore -consigliera con deleghe alla mobilità sostenibile- spiega “Abbiamo saputo che stanno per essere pubblicati due bandi regionali riguardanti la mobilità. Dalla Regione hanno annunciato in questi giorni che a breve saranno stanziati dei fondi per incentivare all’uso del trasporto pubblico”.

Il primo bando prevedere il finanziamento regionale per l’acquisto di abbonamenti annuali ed è rivolto a enti e imprese che hanno sede in Piemonte, sono dotate di mobility manager e hanno un piano spostamenti casa-lavoro; il secondo bando invece conterà su una dotazione finanziaria per dipendenti di enti e imprese che aiuterà a migliorare la qualità dell’aria e a ridurre l’impatto dell’inquinamento atmosferico sulla salute dei cittadini.

A Santena torna la sagra della zucca

Il sindaco Roberto Ghio aggiunge ancora: “È una splendida notizia, in linea con gli obiettivi del nostro programma elettorale. Già da tempo stiamo lavorando sul territorio per un confronto con le aziende dotate di un mobility manager e indirizzate a promuovere a loro volta spostamenti con mezzi pubblici. Questa sarà un’ottima occasione per disincentivare il trasporto privato, soprattutto nei mesi invernali in cui le condizioni meteorologiche favoriscono l’accumulo di inquinanti”.

Il sindaco conclude dicendo: “Questi bandi, a cui potranno aderire anche i dipendenti pubblici, aiuteranno i cittadini a compiere scelte sostenibili che avranno una ripercussione sull’ambiente, la sicurezza e il risparmio. In questo periodo in cui il carburante ha raggiunto prezzi molto alti, l’idea di poter usufruire del trasporto pubblico a costi ridotti è sicuramente un’opportunità da cogliere”.

Dalla Regione 94mila euro per la Fondazione Cavour di Santena