Schiuma nel canale a Villastellone, presentata un’interrogazione

562

Il recente ritorno della schiuma nel canale dei Mulini, a Gora di Borgo, è al centro di un’interrogazione presentata dal gruppo di minoranza di  Villastellone all’Amministrazione comunale.

schiuma villastellone
L’ultimo episodio di schiume nel canale dei Mulini a Villastellone (foto @ Facebook)

A seguito di recenti avvistamenti di schiuma nel canale dei Mulini, il consigliere comunale Matteo Viberti del gruppo di minoranza “Villastellone per tutti” ha presentato un’interrogazione al sindaco e al presidente del Consiglio comunale sullo stato delle acque.

Spiega Viberti: «L’ annosa problematica della presenza di acque reflue e schiume nel canale dei Mulini è nota e si ripete ciclicamente. Legambiente aveva sollevato il problema già in passato (nel 2005 e nel 2006) organizzando una petizione a cui parteciparono 528 villastellonesi».

Moria di pesci e schiuma anomala nel rio Essa di Piobesi Torinese

Il fenomeno è stato imputato negli anni al depuratore di Carmagnola, in località Ceis. Dopo il potenziamento dell’impianto la situazione era migliorata, per poi tornare a peggiorare durante alcuni giorni degli scorsi mesi di maggio e giugno e di nuovo nelle scorse settimane, a conferma ci sono diverse foto caricate sui gruppi Facebook locali.

Il consigliere Viberti chiede se l’Amministrazione sia a conoscenza di queste circostanze, se siano stati presi provvedimenti per verificare l’eventuale presenza di agenti inquinanti nelle acque e controllare lo stato di salute del depuratore, anche ricordando li grande interesse storico della zona di Borgo Cornalese -che è inserita nel programma Man and Biosphere (MAB) dell’UNESCO- e la vicinanza con l’area naturalistica protetta del Po morto di Carignano.

Villastellone, i tronchi abbandonati nel canale sono stati rimossi