Seduta estiva per il Consiglio comunale di Carmagnola: ecco cosa si discute

275

Nove i punti all’ordine del giorno della seduta estiva del Consiglio comunale di Carmagnola, che si terrà la sera di venerdì 28 luglio. Spazio alle opposizioni, con cinque temi tra interpellanze e interrogazioni e due mozioni.

consiglio comunale di carmagnola luglio 2023
Venerdì 28 luglio si terrà la seduta estiva del Consiglio comunale di Carmagnola (foto di Francesco Rasero © Il Carmagnolese)

Si terrà venerdì 28 luglio 2023, a partire dalle ore 20:30, la seduta estiva del Consiglio comunale di Carmagnola, convocata dal presidente Filiberto Alberto, con nove punti all’ordine del giorno.

La riunione è pubblica: è infatti possibile assistere direttamente nella sala al primo piano del palazzo comunale oppure, in alternativa, collegarsi tramite internet e seguire la diretta streaming.

Eletto il nuovo Consiglio comunale dei Ragazzi e delle Ragazze di Carmagnola

Dopo le eventuali comunicazioni sue e del sindaco Ivana Gaveglio, la parola passa alle opposizioni, che hanno presentato un’interrogazione -relativa al regolamento per l’accesso agli atti, presentata da Azione con Calenda- e quattro interpellanze.

Di queste, una porta ancora la firma di Azione e riguarda i problemi di sicurezza urbana in via XX settembre; due, invece, sono presentate dal centrosinistra, relative alla paventata chiusura dell’Asilo Ronco e alla gestione dell’Ufficio Protocollo comunale.

La quarta, invece, è congiunta tra Azione, PD e Carmagnola Civica e ha come oggetto “Costruenda Tangenziale Est. Richiesta al Sindaco di riferire in Consiglio comunale sugli incontri avuti di recente con le autorità di Regione e Città Metropolitana”.

«Il sindaco aggiorni le Minoranze sulle tempistiche della Circonvallazione»

Terminato il “question time”, saranno discusse due mozioni: la prima, del centrosinistra, chiede di ricordare la Strage di Bologna attraverso la toponomastica cittadina; la seconda, di tutte le opposizioni, riguarda la segnaletica orizzontale in prossimità dell’autovelox fisso tra Salsasio e Carignano.

I punti finali della seduta, oltre all’approvazione dei verbali di giugno, riguardano l’assestamento di bilancio per l’esercizio 2023/2024/2025, lo scioglimento della convenzione di segreteria con i Comuni di Niella Tanaro e San Michele Mondovì, con approvazione di una nuova convenzione, e l’approvazione del regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse in fase coattiva.

Ndrangheta a Carmagnola, sentenza d’appello del Processo Carminius