Carmagnola, successo per il Buono Sport 2020: il Comune aumenta i fondi

295

L’Amministrazione di Carmagnola ha aumentato i fondi a disposizione del Buono Sport 2020  per accogliere tutte le 141 domande presentate quest’anno. Nuoto e calcio le discipline più richieste.

buono sport 2020 carmagnola
Sono state 141 le domande per il Buono Sport 2020 promosso dal Comune di Carmagnola e saranno tutte accolte, grazie a un aumento dei fondi disponibili (foto Usd Salsasio – Facebook)

Nuovo successo per il Buono Sport del Comune di Carmagnola, richiesto nel 2020 da 141 famiglie, per un investimento di oltre 20 mila euro.

Anche quest’anno abbiamo deciso di sostenere tutte le domande, aumentando i fondi a disposizione -commenta l’assessore allo sport, Massimiliano Pampaloni- Si tratta di un progetto salutare ed educativo, che consente a tanti bambini e ragazzi carmagnolesi di praticare un’attività sportiva, che probabilmente non avrebbero potuto fare senza questo incentivo economico“.

Il Buono Sport, giunto quest’anno alla sua quarta edizione, ha permesso complessivamente a oltre 400 giovani di fare sport in città a condizioni economiche estremamente facilitate, grazie a un abbattimento dei costi tra il 50% e il 70%.

Il progetto ha visto crescere significativamente nel corso degli anni il numero di richieste, a cui si è accompagnato un altrettanto significativo aumento dell’impegno economico da parte del Comune -ribadisce l’assessore PampaloniCome già avvenuto nell’anno passato, anche per questa edizione del “Buono Sport” l’Amministrazione ha deciso di non escludere alcuna famiglia richiedente dalla graduatoria, sottolineando così come ritenga l’attività sportiva elemento di massima importanza educativa per i minori“.

Delle 141 domande ricevute, 127 riguardavano bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie e 14 gli studenti delle scuole superiori.

Sono 16 le discipline sportive interessate: tra le più gettonate vi sono il nuoto (35 richieste), il calcio (33), le arti marziali (14), la danza e la pallacanestro (13 ognuna), l’attività di fitness (10) e l’atletica leggera (7), Ulteriori richieste sono state effettuate per gli sport della pallavolo, della ginnastica ritmica, della ginnastica artistica, del calcio a cinque, del tennis, dell’arrampicata alla palestra di roccia, dell’hockey su prato.

Un grosso ringraziamento va rivolto alle associazioni sportive del territorio che, con la propria partecipazione al progetto, hanno dimostrato ancora una volta grande sensibilità ed attenzione all’aspetto sociale dello Sport“, commentano dall’Assessorato allo Sport del Comune di Carmagnola.

Nuoto dalle 7 del mattino alla piscina comunale di Carmagnola